Se sei alla ricerca di un piccolo finanziamento, ad esempio un prestito di 500 euro, per realizzare un tuo progetto (ad esempio l'acquisto di un PC, di un elettrodomestico o dei mobili per la casa), una buona soluzione potrebbe essere quella di richiedere un piccolo prestito veloce. Stiamo parlando di un particolare prodotto creditizio che permette di ottenere l'importo richiesto generalmente in poco tempo, anche in sole 48 ore. Il tempo impiegato dalla banca a concedere il prestito dipenderà comunque sempre dalla specifica situazione economica e dal profilo creditizio del richiedente.

Fatta questa prima precisazione, è bene sapere che la maggior parte degli istituti bancari che offrono soluzioni di credito di questo genere tendono ad accettare richieste di finanziamento a partire da 1.000 o 1.500 euro. Questo significa che raramente ti capiterà di imbatterti in una banca che concede prestiti da 500 euro. Se sei comunque interessato a questo particolare prodotto creditizio, ti consigliamo di continuare a leggere questo articolo per scoprire quali sono i piccoli prestiti più convenienti del momento.

Mini Prestito BancoPosta: prestiti da 1.000 euro

Tra i migliori prestiti veloci del momento, troviamo ad esempio Mini Prestito di BancoPosta, la soluzione creditizia che ti permette di ottenere una liquidità da 1.000 euro, 2.000 o 3.000 euro. Questa soluzione è dedicata ai risparmiatori in possesso di carta PostePay Evolution.

Il piano di ammortamento previsto è di 22 rate fisse mensili e una volta che l'istituto avrà verificato il tuo profilo creditizio, BancoPosta provvederà a metterà a tua disposizione la liquidità richiesta direttamente sulla tua PostePay Evolution oppure sul tuo conto corrente Bancoposta.

Al fine dell'ottenimento del prestito è necessario avere un'età compresa tra i 18 e i 76 anni compiuti (alla fine del rimborso), essere residente in Italia ed avere un reddito dimostrabile prodotto in Italia.

DA LEGGERE: Prestito tra privati con bonifico, cosa mettere come causale?

Piccoli prestiti di Compass e UniCredit

Se necessiti di un finanziamento con un importo leggermente maggiore (ad esempio pari a 1.500 euro), allora ti consigliamo di prendere in considerazione le soluzioni proposte da Compass e Unicredit.

MINICREDITO è il prodotto creditizio offerto da Compass che ti permette di richiedere un capitale a partire da 1.500 euro. Questa soluzione ti permette inoltre di avere una riserva di liquidità sempre disponibile: questa si ricostituisce infatti automaticamente al momento del rimborso della quota capitale del credito grazie alle piccole rate mensili di 50 euro o 100 euro, sulla base del saldo del debito.

Prestito CretitExpress Mini è invece la proposta di UniCredit pensata per richiedere finanziamenti con importo compreso fra 1.500 euro e 3.000 euro. Una volta ottenuto il finanziamento, dovrai restituire l'importo con un minimo di 24 rate fino a un massimo di 36 rate.

Queste sono alcune delle più convenienti soluzioni di piccoli prestiti richiedibili in banca.

Prestito di 500 euro: altre soluzioni

Se 1.000/1.500 euro è un importo eccessivo per i tuoi bisogni di liquidità, una via possibile per ottenere un prestito di 500 euro è quella di optare per un prestito tra privati, stipulato ad esempio tra amici o familiari.

Seppur questa soluzione rappresenti una formula di finanziamento meno stringente rispetto a quelli richiedibili in banca, è bene procedere con cautela, effettuando ad esempio la stesura della cosiddetta scrittura privata. In fase di stesura del contratto, ricordati quindi di inserire l'importo del prestito oltre ai tempi e alle modalità di restituzione del finanziamento.