Finanziamenti energie rinnovabili: quali sono i migliori sulla piazza e in cosa consistono? Se vuoi usare le energie rinnovabili per soddisfare le tue esigenze ma non possiedi la liquidità necessaria per sostenere la spesa, probabilmente sarai già alla ricerca di finanziamenti vantaggiosi che ti permettano di effettuare questo tipo di investimento nella maniera più comoda possibile.

Infatti, grazie ad un finanziamento potrai non solo risparmiare ma anche accedere agli sgravi fiscali destinati a chi decide di passare alle energie "verdi", ovvero rinnovabili e non dannose per l'ambiente. Sei ad esempio sei intenzionato ad installare dei pannelli solari per diminuire il costo in bolletta in questo articolo potrai trovare tutte le informazioni utili e i consigli da tenere ben a mente in questi casi.

Finanziamenti energie rinnovabili: cosa sono

Prima di iniziare a consigliarti i migliori istituti bancari e di credito in grado di fornirti il miglior sostegno per l'installazione di nuove fonti di energie rinnovabili, è bene conoscere cosa quest'ultime siano realmente. Per energie rinnovabili si intendono quelle fonti di energia non esauribili nel breve periodo, che possono essere riutilizzate senza dunque avere un grave impatto con l'ambiente, come avviene con le classiche fonti fossili, come idrocarburi o carbone.

Nella maggior parte dei casi le energie rinnovabili sono anche "pulite", cioè non disperdono nell'aria sostanze tossiche che inquinano l'atmosfera. Tra le energie rinnovabili, o "green", troviamo quella solare (pannelli solari), idroelettrica (basata sulle correnti d'acqua) eolica (mulini a vento) e geotermica (basata sul calore della Terra). Le più votate ad un utilizzo domestico sono ovviamente i pannelli solari, in grado di fornire sia riscaldamento che elettricità.

DA LEGGERE: Cosa sono i finanziamenti privati e come sfruttarli?

Finanziamenti energie rinnovabili: le offerte a tua disposizione

Finanziamenti energie rinnovabili: quali sono i migliori a tua disposizione? Da qualche anno molte banche e istituti di credito hanno messo a punto dei prestiti o dei veri e propri mutui destinati a chi decide di rinnovare le proprie fonti di energie con quelle "green", sia per i privati che per le aziende.

Tra le offerte più quotate per i privati troviamo Finanziamento Fotovoltaico, proposto da Unicredit, che ti permette di ottenere un mutuo di un importo compreso tra i 10 mila e i 70 mila euro, da restituire comodamente in un tempo minimo di 5 anni o comunque fino a 10 anni, con tassi d'interesse fissi o variabili. Anche Findomestic offre una soluzione simile, che ti permette di ottenere fino a 60 mila euro con saldo a tasso fisso. SAVEnergy Plus, invece, permette di effettuare le cose in grande con concessioni fino a 300 mila euro.

Per le aziende, invece, troviamo Prestito Ecologico di Intesa San Paolo, dedicato ai lavoratori dipendenti o autonomi dotati di un conto corrente con la banca, che desiderano ottenere prestiti fino a 100 mila euro. Anche il Gruppo Banca Sella prevede una tipologia di finanziamento destinata sia a privati che imprese, ma anche ad enti pubblici: trattasi di Finanziamento Energia Pulita, che permette di ottenere un mutuo chirografario (per cui non è necessaria la garanzia di un'ipoteca) dalla durata massima di 15 anni.

Quest'ultimo periodo di tempo è spesso indicato come il termine massimo della durata di questi finanziamenti, per il semplice motivo che spesso gli impianti fotovoltaici hanno un'aspettativa di durata che non supera solitamente i 10 anni e necessitano poi di essere sostituiti.