Se stai cercando un prestito sappi che al momento della sottoscrizione del contratto ti verrà richiesto di firmare il contratto. Se hai scelto un prestito Findomestic potrai invece ricorrere alla firma digitale, che ti permetterà di sottoscrivere il contratto direttamente da casa tua tramite i format che la società finanziaria mette a disposizione sul proprio sito online. Vediamo quindi cos'è, come funziona e a quali prodotti Findomestic questa è associata.

Firma digitale Findomestic: come funziona?

I prestiti personali, per come siamo abituati a conoscerli, ovviamente necessitano di un contratto stipulato fra cliente e società finanziaria, il quale va a regolarizzare tutte le caratteristiche dell'operazione. Ogni contratto, per avere una valenza, deve avere ovviamente una firma cartacea - è così da sempre, alla fine dei conti.

Ma cosa succede per tutti quei prodotti che dispongono della nuova natura digitale, i quali spesso sono ottenibili anche direttamente da casa propria mediante il sito della compagnia? A semplificare le procedure arriva in questo caso, la firma digitale, che non è altro che un sistema autorizzato e riconosciuto come valido a tutti gli effetti di legge come firma autografa.

La firma digitale Findomestic segue la stessa finalità e consente di procedere al compimento delle varie operazioni in tempi davvero molto ristretti, velocizzando anche tutte le varie procedure legate all'ottenimento del finanziamento. Ma come funziona all'atto pratico? All'interno del sistema gestito da Findomestic, che garantisce degli elevati standard di sicurezza per la gestione dei dati sensibili di tutti gli utenti, si trovano le varie istruzioni a schermo per procedere alla compilazione dei documenti tramite firma digitale.

La procedura, ovviamente del tutto gratuita, è assicurata da un doppio sistema OTP (One-Time Password) che, tramite l'utilizzo di un codice ricevuto via SMS e inserito direttamente tramite tastiera, consente di ottenere l'autorizzazione alla firma realizzabile direttamente mediante l'utilizzo del mouse o eventualmente di touchscreen. Il tutto può essere quindi portato a termine direttamente a casa propria, senza la necessità di dover spostarsi in una filiale. Ma per quali prodotti?

DA LEGGERE: Prestito flessibile Findomestic, come si salta la rata?

Firma digitale: in quali casi viene usata?

Dove si può usare la firma digitale Findomestic? Semplice, su tutti i prodotti che l'azienda mette a disposizione sul proprio portale, e nello specifico per i prestiti online.

Tra tutti i prodotti Findomestic, questi rappresentano sicuramente i più richiesti dai risparmiatori, poiché richiederli ed ottenerli è davvero molto semplice. Sul portale online è infatti possibile accedere anche ad una serie di strumenti molto interessanti, che permettono di calcolare l'importo della rate dei prestiti e il piano di rateizzazione.

Richiedere un prestito online associato alla firma digitale è infatti davvero immediato; basta offrire tre tipi di informazioni:

● Tipologia del progetto da realizzare (Esempio: comprare un'auto, comprare degli elettrodomestici, ecc.).

● Importo da richiedere.

● Importo della rata che vorresti pagare mensilmente.

Immessi tali dati, il sistema calcola immediatamente il tutto, offrendo una rateizzazione quanto più vicina rispetto a quella che avevi indicato nel passaggio precedente. Ottenuto il tutto, a questo punto puoi firmare mediante il sistema digitale. Tramite il sistema a doppia OTP il prestito viene registrato e autorizzato in tempi molto celeri. Se dai controlli effettuati in merito alla tua posizione economica non dovessero emergere delle criticità, potrai addirittura ottenere la somma desiderata in poche ore!