In Italia aumenta sempre di più il numero di persone che effettuano richiesta di un prestito per l'acquisto di un'auto. In modo particolare cresce il numero di automobilisti che fa richiesta di un prestito per acquistare un'auto usata.

Le erogazioni di prestiti per auto usate, che sono una tipologia di prestito finalizzato, nei primi nove mesi del 2015 hanno toccato quota 1,86 miliardi di euro, secondo la fotografia scattata da Assofin, l'Associazione italiana del credito al consumo.

Prestiti per auto usate, l'inchiesta di Quattroruote

Quattroruote ha condotto un'inchiesta in merito ai prestiti per auto usate per mettere sotto la lente le condizioni a cui sono concessi questi finanziamenti.

DA LEGGERE: Chiedere un prestito per l'auto: ecco come si può senza rischi

Inoltre, tra gli obiettivi della ricerca che è stata pubblicata sul numero di Quattroruote in edicola dalla fine di dicembre, rientra anche il confronto tra i prestiti per auto usate offerti dalla concessionaria e i prestiti per auto usate concessi dagli istituti bancari. Ne è derivato che in otto casi su dodici le migliori condizioni di finanziamento sono offerte dagli istituti bancari che, rispetto alle case automobilistiche fanno proposte più vantaggiose ai richiedenti.

Lo studio, ha inoltre, ha analizzato tutte le possibili opzioni di finanziamento in cui si imbatte un automobilista che intenda acquistare un'autovettura beneficiando di un prestito per auto usate di ammontare pari ad esempio a 5mila, 10mila o 15mila euro.

Banche e concessionarie a confronto su prestiti auto

Secondo l'inchiesta condotta da Quattroruote, la migliore proposta è arrivata dall'istituto bancario Santander Consumer Bank che su un prestito per auto usata di ammontare pari a 5 mila o 10 mila euro da rimborsare in 36 mesi, ha offerto un Taeg pari a rispettivamente il 6,91% e il 6,75%.

Guardando invece al finanziamento di importo pari a 15mila euro, le cose cambiano perché le proposte migliori sono arrivate dalle case automobilistiche che hanno offerto erogazioni di prestiti per auto a condizioni più vantaggiose. Tra queste puntano i nomi di BMW, Mercedes, Volvo.

Dunque, qualora l'importo sia contenuto conviene effettuare richiesta di prestito all'istituto bancario. Viceversa, in caso di importo superiore ai 10mila euro è più conveniente rivolgersi alla concessionaria.