I prestiti personali flessibili sono l'ideale per far fronte a spese importanti o impreviste, ma tenendo comunque un occhio puntato alle esigenze future. Queste formule permettono infatti di modificare il piano di rimborso un numero di volte prestabilito nel contratto di prestito, così da adattarlo a seconda delle proprie necessità. Poter posticipare il pagamento della rata mensile, o poterne ridurre l'importo, potrebbe rivelarsi essenziale nel caso dovessero sopraggiungere altre spese durante il rimborso del finanziamento richiesto.

Trovarsi nella condizione di non poter pagare la rata mensile ha infatti conseguenze negative sulla propria affidabilità creditizia. A seconda di quanto si prolunga il mancato pagamento si rischia infatti di venire segnalati alle Centrali Rischi Finanziari come cattivi pagatori, o peggio come protestati. Il risultato? Ottenere altri prestiti sarà molto più difficile per i primi anni, se non quasi impossibile. Per evitare di ritrovarsi in una situazione del genere, quindi, è consigliabile optare per un prestito personale flessibile. Noi di SuperMoney abbiamo selezionato per te queste 3 proposte.

DA LEGGERE: Le 4 offerte di prestito personale migliori di dicembre

Prestito Total Flex di Compass

Con questo prestito Compass puoi ottenere fino a 30.000€. La durata del piano di rimborso varia a seconda di quando e come decidi di rimodulare l'importo della rata. In più, con l'opzione Salto Rata puoi posticipare il pagamento di una rata l'anno fino ad un massimo di 5 volte.

Prestito Presta Flexi di Banca BPM

Anche questo finanziamento ti permette di chiedere fino a 30.000€, ma presenta la particolarità di avere rate mensili più leggere nei primi 12 mesi di rimborso. Il prestito può essere restituito in un minimo di 2 ad un massimo di 7 anni. In caso di necessità, BPM ti dà la possibilità di prolungare il periodo di riduzione delle rate.

Prestito flessibile BancoPosta

BancoPosta ti offre un prestito da 1.500 a 30.000€, con la possibilità di modificare durata e importo delle rate mensili anche dopo la sottoscrizione del contratto. In particolare potrai ridefinire l'importo della rata anche ogni mese, mentre potrai posticiparla fino a 3 volte. Anche in questo caso la durata complessiva di base oscilla tra i 2 e i 7 anni, ma può arrivare fino a 9 anni se scegli di approfittare di entrambe le opzioni salto e cambio rata. Per poterne beneficiare, tuttavia, è necessario aver pagato regolarmente almeno le prime 6 mensilità del finanziamento.