Piaggio brinda all’alleanza con la Bei. La casa motociclistica in capo alla holding IMMSI e quotata a Piazza Affari ha siglato un accordo di finanziamento con la Banca Europea per gli investimenti, la BEI. Nel piatto ci sono 70 milioni di euro di prestito finalizzato a investimenti in ricerca e sviluppo.

Il prestito finalizzato che arriva a pochi giorni dall’approvazione da parte della Bei al pacchetto di prestiti per le Pmi europee, avrà una durata di sette anni e sosterrà tutti i progetti che il gruppo metterà in atto nelle sedi italiane a marchio Piaggio per lo svolgimento di attività di ricerca e sviluppo nell’arco temporale che va dal 2016 al 2018.

Bei e Piaggio, è accordo per prestito finalizzato di 70 mln

In questo modo l’erogazione del prestito finalizzato da parte della Banca Europea per gli Investimenti, permetteranno al gruppo di rafforzarsi sul mercato puntando sull’ innovazione dei suoi prod0tti nonchè sull’aumento della sicurezza e dell’affidabilità. Inoltre sia le motociclette che i veicoli del gruppo saranno dotati di sistemi rivolti a ridurre i consumi e le emissioni inquinanti.

DA LEGGERE: Prestiti alle imprese in crescita: i dati Abi confermano la ripresa

Di conseguenza, il prestito finalizzato concesso dalla Banca Europea per gli investimenti permetterà al gruppo Piaggio di guadagnare punti anche da un punto di vista della struttura finanziaria sia grazia al prolungamento della vita media del debito sia in quanto il finanziamento è stato proposto a condizioni competitive rispetto agli standard di mercato attuali.

Prestito finalizzato, gli investimenti in cantiere

Nel dettaglio, Piaggio metterà a punto una serie di innovazioni legate allo sviluppo tecnologico sia in ambito di prodotto sia in ambito di processo. Inoltre saranno investite dalle operazioni in cantiere sia i sistemi di sicurezza di motociclette e veicoli commerciali sia ancora la loro sostenibilità sostenibilità. Occhi puntati anche sul cliente e sulla soddisfazione delle sue esigenze. Sono allo studio infatti nuovi concetti di mobilità, di comunicazione interna, esterna e online, nuovi modi di far rapportare il cliente al veicolo.

Per il gruppo Piaggio, il contratto di finanziamento con Bei supporterà lo sviluppo di innovative soluzioni tecnologiche, di prodotto e di processo nelle aree della sicurezza attiva e passiva, della sostenibilità (compresi i propulsori elettrici e la riduzione dei consumi nei motori termici) e della soddisfazione del cliente, con lo studio di nuovi concetti di mobilità, di nuove interfaccia tra guidatore e macchina, di protocolli di comunicazione e connessione al web.