Qui UBI Online è il servizio di internet banking di UBI Banca, che puoi utilizzare per gestire il tuo conto corrente, chiedere prestiti online grazie alla firma digitale, fare trading e tanto altro ancora. Cerchiamo di capire insieme come funziona, quali funzionalità offre e quanto costa il servizio.

Qui UBI On Line: 4 profili per l'internet banking UBI

Il servizio QuiUBIBanca è disponibile in quattro profili, ciascuno con un costo diverso.

Con il profilo Informativo puoi accedere alle informazioni sul tuo conto corrente, le tue carte prepagate e di credito, finanziamenti e polizze assicurativa, il tutto a zero euro al mese.

Con il profilo Banking puoi anche autorizzare operazioni sui rapporti bancari di cui sei titolare e disporre l'invio online della corrispondenza bancaria, il tutto a 1 euro al mese.

Con il profilo Trading puoi avere tutte le funzionalità del profilo Banking e in più hai la possibilità di effettuare operazioni in titoli italiani ed esteri, il tutto con un canone di 2 euro al mese.

Infine, con il profilo Trading Top avrai tutte le funzioni dei profili precedenti, ma in più potrai fare operazioni di compravendita titoli con il supporto di strumenti online evoluti e personalizzabili, il tutto al costo di 3 euro al mese.

App UBI Banking: scopri App Qui UBI Banking e Qui UBI Trading

Per avere il tuo denaro sotto controllo 24 ore su 24 anche in mobilità, puoi utilizzare le app UBI Banca.

Qui UBI Banking App

Grazie all'applicazione Qui UBi Banking potrai rimanere sempre aggiorno su saldo e movimenti del tuo conto corrente, carta prepagata e di carta di credito. Potrai inoltre disporre bonifici, pagamenti, ricariche telefoniche e della prepagata, operazioni per le quali potrai anche impostare degli utilissimi SMS Alert.

Qui UBI trading online

Con l'App Qui UBI Trading puoi seguire l'andamento dei mercati italiani ed esteri e acquistare i titoli di tuo interesse anche quando non sei al pc, comodamente da smartphone o tablet. Inoltre, potrai tenere sotto controllo la consistenza del tuo deposito titoli e ricevere tutte le ultime notizie economico-finanziarie.

DA LEGGERE: Come ottenere un prestito online?

Potenziamento del servizio Qui UBI Online: i prestiti con firma digitale

 

Nel 2013, UBI Banca ha ufficialmente lanciato il servizio di sottoscrizione dei prestiti online mediante apposizione di firma digitale, cosa che consente agli utenti di firmare e rendere in tal modo operativi i contratti di prestiti e finanziamenti direttamente online.

Il potenziamento della piattaforma di internet banking Qui UBI così raggiunto ha prodotto uno sveltimento delle pratiche e dei tempi di erogazione del credito. L'introduzione della firma digitale remota consente infatti di saltare la fase della stampa e dell'invio dei contratti per procedere più rapidamente con l'acquisto o l'attivazione di prestiti online o di altri prodotti finanziari.

I documenti viaggiano di fatto via web con un sistema che si avvale di un pin personalizzato e di una password, accorgimenti che offrono una tutela importante contro il rischio di frodi informatiche. Il servizio mira anche a ridurre l'uso di carta, minimizzando in tal modo l'impatto ambientale delle attività di UBI Banca.

Come spiegato da Andrea Gorlato, responsabile canali diretti di UBI Banca, mediante il lancio del servizio di firma digitale si è attuato anche un ulteriore "consolidamento di un modello di banca multicanale che prevede la possibilità di erogare servizi 24 ore su 24, attraverso una piattaforma completa e innovativa di canali, che si vanno ad affiancare sinergicamente alla rete delle filiali: computer, tablet, smartphone, telefono, sms ed e-mail, sportelli self service".

L'obiettivo di UBI Banca è quello di rendere disponibile per i clienti, oltre ai servizi di internet banking e all'acquisto della carta prepagata, anche la stipula di contratti relativi a tutta una serie di prodotti finanziari, dai prestiti online ai conti correnti, dalle carte di credito alle polizze danni, passando per mutui e prodotti d'investimento.

L'iniziativa condotta da UBI Banca non fa che confermare un trend in atto ormai da qualche tempo, con numerose banche ed istituti di credito sempre più intenti a potenziare i propri servizi online; il processo di digitalizzazione delle banche, che ha dapprima causato l'avvento dell'internet banking e che adesso conduce ad un percorso di potenziamento sempre maggiore, sta tra l'altro portando ad una proliferazione nella nascita di banche interamente online che operano senza filiali o sedi fisiche.