Entro il 15 novembre 2013 la provincia di Perugia promuove la concessione di aiuti economici, sottoforma di contributi per agevolare l'accesso al credito e l'abbassamento del costo dei prestiti per stimolare la nascita di nuove imprese. Ne potranno godere:

- imprese nate a partire dal 1° aprile 2013 e con sede legale nella provincia di Perugia.
- persone fisiche che siano determinate a dare vita ad una nuova impresa nella provincia di Perugia, da fondare entro il 28 febbraio 2014.

Saranno finanziabili tutti gli investimenti, eseguiti con acquisto diretto, coerenti con l'attività svolta dall'impresa. La data oltre la quale si considererà il programma d'investimento è il 1° agosto 2013. Gli aiuti sono disponibili per investimenti oltre i 10.000,00 euro.

Tra le spese che potranno essere considerate, documentate dopo il 1° agosto 2013, ci sono quelle relative a: notaio, brevetti, analisi di mercato, software gestionale, consulenze per marketing e logistica e programmazione aziendale, acquisto di beni strumentali, attrezzature, arredi, impianti e simili.

Sarà fornito un contributo in conto spese (per un massimo del 50% delle spese riportate con un tetto di 3.000 euro) e in conto interessi (una riduzione dei tassi applicati del 3% sui primi 30.000 euro di prestito bancario).

Le aziende interessate nel termine ultimo del 15 novembre 2013 dovranno far pervenire la domanda alla Camera di Commercio di Perugia tramite posta elettronica, raccomandata A/R o con consegna a mano. L'iniziativa prodotta dalla Camera di Commercio di Perugia rappresenta un'importante passo verso il rilancio delle piccole e medie imprese.