Capire qual è il prestito migliore non è facile, soprattutto se si tratta di un prestito relativamente nuovo come lo è quello su pegno che offre la possibilità del finanziamento senza busta paga. Proprio per questo motivo abbiamo posto l'attenzione su quelli offerti per capire in cosa si differenziano le diverse agenzie di credito e cosa è più conveniente per il richiedente.

E', infatti, ora possibile richiedere un credito su pegno non solo nelle agenzie di pegno ma anche negli istituti di credito: in Italia è ancora una pratica poco diffusa che spesso evoca immagini di crisi e povertà, in altri paesi europei è una alternativa al prestito molto diffusa.

Prestito su pegno di Banca Carige

Il gruppo Banca Carige offre il credito su pegno di oggetti preziosi, il cui valore verrà attribuito dai periti della banca, che stabiliranno anche l'ammontare del prestito, che dovrà essere comunque inferiore ai 4/5 del valore del bene impegnato.

Per prestiti di importo inferiore a 258,23 euro la durata del finanziamento arriva fino a 6 mesi. Gli interessi applicati dalla banca si calcolano in base al valore del bene impegnato e partono dal 4% per somme fino a 77.47 euro, per arrivare fino al 10% quando si supera la soglia dei 258,23 euro. I beni non riscattati vengono venduti all'asta dalla banca, che istituisce aste settimanali.

Prestito su pegno UniCredit

Il finanziamento su pegno è offerto anche dalla Banca UniCredit. Gli interessi sono calcolati con un TAN fisso al 10,40% e la durata del prestito varia in base all'importo erogato. Sono consentite da UniCredit richieste di pegno multiple.

Prestito su pegno Monte dei Paschi di Siena

Del gruppo Monte Paschi di Siena la Cassa di Risparmio di Biella e Vercelli offre il credito su pegno. Il finanziamento viene erogato dietro pegno di oggetti in oro, ha durata di 6 mesi ed è rinnovabile al massimo due volte.

Il tasso d'interesse offerto dalla banca è dell'8,50% per operazioni che arrivano fino a 250 euro mentre l'interesse passo al 9% per somme superiori.