Molti lavoratori autonomi e liberi professionisti a causa della grave crisi economica, della forte pressione fiscale e della preoccupante disoccupazione in cui si trova il Paese, per sostenere i pagamenti tributari o anche le spese improvvise sempre più spesso si rivolgono agli Istituti di credito per richiedere un prestito personale per avere la liquidità economica e fronteggiare le spese necessarie e/o impreviste.

Da una comparazione di 20 istituti di credito effettuata col comparatore di prestiti online di SuperMoney ecco le offerte più vantaggiose, calcolate per una simulazione di credito finalizzato alla liquidità, per lavoratori autonomi e liberi professionisti, per ottenere un prestito personale in 48 ore di 10.000 mila euro, assicurati, da rimborsare in 5 anni con 60 rate mensili a tassi d'interesse fissi.

Banca Popolare di Vicenza offre Prestito Facile Medium, prestito personale non finalizzato di 10.000 euro da rimborsare in 5 anni con rate mensili dell'importo di 222,4 euro on il Tan all'11,99% e il Taeg al 13,61%; l'importo totale da rimborsare sarà di 13.589 euro.

UniCredit offre Credit Express Dynamic, un prestito personale non finalizzato di 10.000 euro da rimborsare in 4 anni con rate mensili dell'importo di 227 euro, con il Tan al 12,90% e il Taeg al 15,23%; l'importo totale da restituire sarà di 13.954 euro.

La finanziaria Pitagora offre un prestito personale: per un preventivo gratuito e senza impegno è necessario richiedere la fattibilità via web e lasciare i propri dati per ricevere un'offerta personalizzata del prodotto finanziario più vantaggioso.