Sempre più istituti di credito, consci dell'attuale crisi economica, predispongono offerte di prestiti flessibili che consentano al beneficiario di saltare la rata, cambiarla o modificarla in base alle proprie esigenze; in questo solco si inserisce la proposta di Compass, che fa della flessibilità uno dei punti di forza del pacchetto Total Flex.

Compass Total Flex consente l'accesso fino a 30.000 euro e concede al beneficiario di gestire il piano di rimborso, modificandone tempi e durata; nello specifico, l'utente può stabilire in corso d'opera se diminuire l'importo della rata (allungando in tal modo il piano di rimborso) oppure saltare la rata e pagarla alla fine del finanziamento.

Il salto e la riduzione della rata sono subordinati alla regolarità dei pagamenti; il salto rata può essere richiesto una sola volta per anno di rimborso a decorrere dalla data di scadenza della prima rata e per massimo cinque spostamenti per tutta la durata del finanziamento. La riduzione può essere richiesta solo dalla rata numero 13 in avanti, e le successive richieste risultano presentabili dopo 12 mesi dalla prima richiesta e per un massimo di 5 volte.

Il beneficiario può poi allungare il piano di ammortamento per un massimo di 24 rate rispetto al piano originario, ma è bene tenere presente che non è possibile superare la durata massima complessiva di 84 mesi.

Per richiedere il prestito è sufficiente compilare l'apposito form presente sulla homepage ufficiale di Compass e fissare un appuntamento in filiale; una volta concordata la cifra in sede, l'importo verrà erogato immediatamente (solitamente in massimo 24 ore), con la rata di rimborso che sarà automaticamente scalata ogni mese direttamente dal conto corrente del beneficiario (cosa che eviterà il ricorso ai bollettini postali).

A completare il pacchetto la possibilità di decidere se includere o meno una speciale polizza assicurativa che tuteli il beneficiario in caso di eventi sfavorevoli.