Prestito ricaricabile è il servizio per tutte quelle persone che necessitano di piccoli prestiti senza grosse spese di gestione. Prestito ricaricabile è un servizio che diverse banche offrono a tutti coloro i quali hanno bisogno di un importo massimo di cinquemila euro, specialmente se la cifra è incerta e non sanno se spenderanno meno o se raggiungeranno quella cifra di prestito richiesto.

Il prestito ricaricabile funziona come una carta revolving. Il richiedente chiede alla propria banca un prestito che gli verrà immediatamente messo a disposizione sul conto. Spetterà poi al cliente decidere quanti soldi utilizzare a seconda delle proprie esigenze. La banca, quindi, applicherà un tasso di interesse fisso soltanto sulla parte utilizzata del prestito ricaricabile, che sarà la parte che dovrà essere restituita dal richiedente attraverso rate mensili di circa 30 o 35 euro al mese. Il richiedente può decidere di ricaricare il prestito, praticamente rinnovandolo a tempo indeterminato. Un bel servizio per soddisfare piccole spese di gestione o denaro speso per fini personali.

Come richiedere il prestito ricaricabile? La procedura bancaria è molto semplice e, visto che non si tratta di un prestito finalizzato, la burocrazia in merito al prestito ricaricabile è snella e molto rapida. Solitamente chi richiede il prestito nel giro di 48 ore se lo vede già accreditato sul conto corrente. Non sono infine previste spese d'istruttoria o di gestione che andrebbero a gravare sulle tasche del richiedente.