Richiedere un prestito online è un'operazione molto diffusa, soprattutto in Usa. Sembra, però, che i tassi applicati raggiungano dei livelli a dir poco assurdi, che arrivano fino al 500%. E' per questo motivo che il governo americano sta ufficialmente indagando.

In particolare parliamo della tipologia di pestiti chiamata payday, dove gli interessi vengono prelevati in maniera diretta dal conto corrente del beneficiario del finanziamento. Questa pratica è, oltretutto, vietata in molti Stati Usa.

In particolare il governo Usa indaga su quei colossi di istituti quotati a Wall Street, che autorizzano le piccole società di credito a prelevare il denaro dai conti correnti dei richiedenti il prestito in questione.