Ideale per soddisfare i progetti più ambiziosi, il prestito "Multiplo" di Banca Intesa SanPaolo, permette a lavoratori dipendenti, professionisti o pensionati, con un'età compresa tra i 18 e i 75 anni, di richiedere somme fino a 30 mila euro, da utilizzare per qualsiasi finalità di spesa, escluso l'acquisto di immobili o beni e servizi dedicati all'attività professionale o imprenditoriale.

La durata del finanziamento varia a seconda dell'importo richiesto e va da un minimo di 2 anni fino ad un massimo di 6, a cui va aggiunto il periodo di preammortamento tecnico, ossia quello che intercorre tra la data di erogazione del prestito e quella di decorrenza della prima rata. Gli interessi di preammortamento sono determinati allo stesso TAN fisso del prestito e percepiti sulla prima rata.

Il rimborso avviene mediante il pagamento di rate mensili, a tasso fisso e dunque con costi che restano invariati nel tempo. Ovviamente il rimborso può avvenire anche in maniera immediata o parziale, nell'eventualità di impreviste entrate economiche. Viceversa in caso di difficoltà finanziare è possibile posticipare una rata per ogni annualità di rimborso, senza incorrere in spese aggiuntive.

Per richiedere il prestito è necessario presentarsi in una filiale Intesa SanPaolo, muniti di un documento d'identità e delle ultime dichiarazioni dei redditi o, nel caso di lavoratori dipendenti, dell'ultima busta paga. Se la domanda viene accettata dalla Banca, in pochi giorni la somma richiesta verrà accreditata sul proprio conto corrente, da cui inoltre verranno prelevati gli introiti per il rimborso delle rate, come previsto dal piano di ammortamento.