I prestiti veloci sono finanziamenti pensati per chi ha bisogno di ottenere liquidità in modo semplice e rapido : rispetto ai tradizionali prestiti, vengono infatti erogati dalla banca in tempi ridotti, generalmente compresi tra le 24 e le 48 ore.

Come ottenere un prestito veloce

Di solito i prestiti veloci sono concessi a lavoratori o pensionati con un reddito sicuro (busta paga o pensione) e un'ottima reputazione creditizia. Questo tipo di finanziamenti può essere richiesto per le più svariate finalità, da un acquisto importante alla ristrutturazione della casa, da un viaggio all'arrivo di un figlio: trattandosi di un prestito personale, in genere non è necessario fornire alla banca una motivazione specifica. I prestiti personali veloci possono essere erogati anche sotto forma di cessione del quinto.

Per richiedere un prestito veloce ci si può affidare al web, inoltrando la richiesta tramite internet, oppure rivolgersi alla filiale della banca scelta. Una volta ottenuta l'approvazione della richiesta da parte dell'istituto di credito, il prestito sarà erogato entro poche ore.

Le migliori offerte sul mercato

Molte banche offrono oggi dei prestiti personali veloci. Tra queste c'è Barclays, che ha messo a punto Prestito Presto: questo finanziamento consente di ottenere in modo semplice e rapido fino a 30 mila euro, restituibili in un periodo massimo di 7 anni, da utilizzare per qualunque finalità. Per richiedere Prestito Presto è sufficiente presentare carta d'identità, codice fiscale e l'ultima busta paga: i soldi saranno accreditati direttamente sul conto corrente del cliente in tempi brevissimi.

Barclays propone anche un prestito con cessione del quinto dedicato a lavoratori dipendenti e pensionati: in questo caso, la rata viene trattenuta direttamente sulla busta paga o sulla pensione del cliente e potrà essere pari a massimo un quinto dello stipendio o della pensione. Per ottenere i prestiti Barclays in tempo zero è possibile chiedere un appuntamento con la banca tramite internet, oppure andare direttamente in filiale.