Anche se il 2012 verrà probabilmente ricordato l'anno nero per i consumi, poiché segnato da forti rincari e da un aumento della tassazione, gli italiani non sembrano ancora intenzionati ad rinunciare alle loro abitudini del tempo libero. Secondo i dati rilevati dall'Osservatorio Findomestic, banca specializzata nell'erogazione di prestiti personali per privati, mentre la fiducia degli italiani è al minimo, con un conseguente calo di spese e consumi più o meno superflui, il tempo libero appare il settore merceologico che sembra resistere maggiormente rispetto agli altri.

La voglia di svago rimane e, soprattutto davanti all'avvicinarsi delle ferie estive, coloro che con grande probabilità o sicuramente effettueranno un viaggio o una vacanza sono stati il 34% degli intervistati. Il fatto che questa percentuale non sia in calo mostra come, almeno per l'estate, le famiglie vogliano lasciare da parte i problemi per concedersi una pausa "fuori-porta".

Se non si riesce a pagare la vacanza perché non si possiede tutta la liquidità necessaria, ma non si vuole rinunciare a farla, ricorrere a un prestito può essere una buona soluzione, che permette di partire pensando a pagare comodamente nei mesi successivi. Per trovare il prestito più conveniente e adatto alle proprie esigenze il consiglio è di cercare sempre tramite il web le offerte migliori. In particolare i prestiti on line rappresentano la soluzione più conveniente dal momento che offrono delle condizioni più vantaggiose rispetto ai prestiti tradizionali. I prestiti online, infatti, permettono di gestire tutte le pratiche tramite internet e questo porta a una diminuzione delle spese a carico degli istituti, che, di conseguenza, possono offrire finanziamenti più convenienti ai clienti.

Se si cerca un prestito on line, il servizio di confronto di SuperMoney può essere molto utile perché permette comparare le offerte di banche come Findomestic, Agos Ducato IBL e molte altre ancora.