Arriva dalla Sardegna una nuova proposta di microcredito per i prestiti personali, riferita a quanto è stato erogato nel prospetto dei Fondi Sociali Europei.

La Regione vuole infatti rendere disponibile una nuova forma di finanziamento rivolta ai cittadini che hanno una limitata disponibilità economica (donne, giovani svantaggiati e lavoratori in cassa integrazione) con lo scopo di stimolare l'imprenditorialità. L'iniziativa di microcredito promossa permette di erogare un prestito personale di un importo che va dai 5.000 ai 25.000 euro, rimborsabili a tasso zero in 72 rate mensili, praticamente in 6 anni.

Tale finanziamento potrà essere concesso per nuove idee imprenditoriali o per imprese già operanti nella Regione che hanno avuto difficoltà nell'accesso al credito bancario e finanziario ma che sono operative da un massimo di 3 anni. Inoltre, per garantire le migliori condizioni di fattibilità economica e tecnica delle proposte pervenute, il microcredito consente di usufruire dell'assistenza gratuita di esperti a tutti coloro che faranno richiesta del finanziamento.

L'assistenza sarà rivolta principalmente nel momento di progettazione o di inizio della nuova attività imprenditoriale. Per conoscere i vari prestiti personali offerti dal mercato finanziario e trovare il più adatto alle proprie esigenze e finalità è consigliabile effettuare un confronto tra quelli disponibili sul portale Supermoney.

La riproduzione di questo contenuto è autorizzata esclusivamente includendo il riferimento alla fonte e l'attivazione di un link di riferimento.