Sei un giovane e vorresti metterti in proprio aprendo una tua attività imprenditoriale? Se non sai come ottenere i finanziamenti per iniziare a realizzarla, qui di seguito ti illustreremo alcune delle più interessanti agevolazioni giovani per aprire un'attività nel 2018, i prestiti per giovani imprenditori così come i prestiti a fondo perduto.

Garanzia Giovani: finanziamenti per imprese giovanili

Fra i finanziamenti per giovani per aprire un'attività imprenditoriale, ti segnaliamo innanzitutto quello della Garanzia Giovani, il Piano Europeo a sostegno del mondo lavorativo giovanile.

I suo programmi sono dedicati ai giovani con età compresa fra i 18 e i 29 anni, residenti in Italia e non impegnati in un'attività lavorativa al momento della richiesta. Tra le diverse attività, Garanzia Giovani è volta a sostentere l'autoimprenditorialità grazie a incentivi economici erogati dal Fondo SELFIEmployment.

Una volta in possesso di un business plan potrai inviare richiesta al Fondo e accedere a uno dei diversi piani di investimento inclusi tra 5.000 euro a 50.000 euro. Questi finanziamenti per giovani imprenditori non prevedono l'applicazione di tassi di interesse e possono essere rimborsati nei successivi 7 anni attraverso rate mensili posticipate.

DA LEGGERE: Prestiti per aziende in difficoltà: come funzionano?

Agevolazioni giovani Smart&Start per aprire un'attività

Tra le agevolazioni per giovani imprenditori ti segnaliamo anche Smart&Start Italia di Invitalia, il bando nazionale dell'agenzia nazionale per lo sviluppo d'impresa del Ministero dell'Economia, attivo in tutte le regioni italiane destinato alle startup creative.

Smart&Start Italia agevola progetti con programmi di spesa di importo compreso tra i 100.000 e 1,5 milioni di euro e prevede l'accensione di un finanziamento senza interessi per la copertura dei costi di investimento e di gestione legati all'avvio del progetto.

Inoltre, per le startup con sede in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia Smart&Start prevede un contributo a fondo perduto pari al 20%. Per accedere ai prestiti per giovani imprenditori è inoltre necessario che la società sia piccola e costituita da non più di 60 mesi.

Invitalia: Prestiti giovani imprenditori a tasso zero

Infine Invitalia prevede un'altra possibilità di finanziamento per giovani imprenditori che va sotto il nome di Nuove imprese a tasso zero.

Gli incentivi sono rivolti a giovani tra i 18 e i 35 anni e prevedono il finanziamento a tasso zero di progetti imprenditoriali fino a 1,5 milioni di euro e con copertura fino al 75% delle spese totali. Il rimborso agevolato prevede un piano di ammortamento del prestito in 8 anni e con pagamento di due rate semestrali posticipate.

Le attività finanziabili sono le seguenti: produzioni di beni nei settori dell'industria, dell'artigianato, nella fornitura di servizi a imprese e persone, commercio di beni, servizi e turismo.