Prestiti Online: scopri come richiederli in modo rapido e sicuro

Prestiti online veloci

Scopri cosa pensa la community:
Prestiti on line veloci | SuperMoney 5,00 su 5 in base a 1 valutazioni. 1 recensioni.
Leggi le opinioni
Ti siamo stati utili?
Raccomandaci su Google

prestiti on line rappresentano una soluzione di finanziamento veloce e sicura, particolarmente apprezzata dai risparmiatori perché consentono di ottenere la liquidità desiderata in tempi più rapidi rispetto ai prestiti concessi dagli istituti di credito tradizionali. I prestiti online veloci sono erogati dalle banche e società finanziarie online e garantiscono il rispetto degli standard di sicurezza.

Inoltre, la mancanza di intermediari e l’adozione di procedure d’istruttoria semplificate, consentono di ottenere il denaro richiesto anche entro 48/24 ore a partire dal momento di invio della richiesta. I prestiti online sono ormai considerati una soluzione di finanziamento sicura e veloce, risultando particolarmente utili anche nei casi di emergenza o quando bisogna affrontare una spesa improvvisa o non pianificata.

 

 

Come richiedere un prestito online veloce?

Rientrando nella tipologia dei prestiti personali, la procedura per richiedere i prestiti on line prevede l’indicazione delle stesse informazioni previste per i prestiti "tradizionali", ma con delle tempistiche decisamente più rapide. Infatti l’invio della richiesta avviene direttamente online, tramite il sito dell’istituto di credito prescelto e attraverso la compilazione di un semplice form.

Per la richiesta è necessario fornire alcune informazioni in merito al tipo di prestito desiderato (importo, finalità, durata del contratto) e allegare alcuni documenti, come: una copia della carta di identità e del codice fiscale, e un documento relativo alla situazione reddituale. Per i lavoratori dipendenti saranno necessarie le ultime due buste paga, per i liberi professionisti il Modello Unico, per i pensionati il cedolino della pensione. Forniti questi i dati, la banca effettuerà tutte le verifiche necessarie per valutare la fattibilità delle richieste.

Un requisito indispensabile è l’affidabilità creditizia del richiedente che sarà valutata dall'istituto di credito sulla base di alcuni indicatori. Eventuali segnalazioni al CRIF come cattivo pagatore o soggetto protestato potrebbero - ad esempio - compromettere l’esito della richiesta. Come i prestiti tradizionali, anche i prestiti online prevedono l'erogazione dell’importo direttamente sul conto corrente del cliente, in genere entro 48/24 ore dall’invio della domanda. 

Per identificare la formula più vantaggiosa sarebbe opportuno confrontare le condizioni previste da varie soluzioni di finanziamento, con particolare attenzione ai tassi d’interesse, TAN (Tasso Annuo Nominale) e TAEG (Tasso Annuo Effettivo Globale).

In fase di valutazione sarebbe opportuno verificare anche l'importo di altre voci di spesa e le condizioni contrattuali. Tra i più rilevanti: le spese accessorie (si riferiscono ai costi sostenuti dall'istituto di credito per la gestione del prestito e dei vari servizi), ma anche la durata del contratto, le condizioni di rimborso ed eventuali coperture assicurative e penali in caso di estinzione anticipate

Torna su

 

Si può richiedere un prestito online senza busta paga?

L’affidabilità creditizia e la presenza di una fonte di reddito costante rappresentano dei requisiti indispensabili per l’ottenere velocemente un prestito. Una banca online o una società finanziaria difficilmente erogherà del denaro ad una persona che non possiede una busta paga, o una fonte di reddito dimostrabile. Una possibile soluzione da adottare in casi del genere è fare ricorso ad un garante, ovvero una persona che possa saldare il debito in caso di ritardi o mancati pagamenti delle rate. Per essere garante di un prestito bisognerà dimostrare all'istituto di credito di avere una situazione finanziaria e creditizia particolarmente stabile e affidabile.

Tra le possibili soluzioni da adottare in mancanza di una busta paga rientra l’iscrizione di un’ipoteca su un’immobile di proprietà oppure la cointestazione del contratto di finanziamento. Anche in questo caso è necessario che il secondo intestatario del contratto abbia una situazione finanziaria stabile. Occorre però precisare che queste due ultime soluzioni sono adottate per finanziamenti dagli importi più elevati rispetto a quelli previsti dai prestiti online veloci.

Torna su

 

Prestiti online entro 24 ore: come funzionano?

I prestiti online veloci sono particolarmente utili nei casi di emergenza, quando bisogna disporre di una liquidità extra in poco tempo, ma sono spesso richiesti anche per acquistare uno specifico bene o servizio. Rientrando nella famiglia dei prestiti finalizzati, i prestiti online veloci possono essere sottoscritti ed erogati nel giro di poco tempo. Ad esempio, se si acquista un elettrodomestico è possibile richiedere un prestito presso il punto vendita e avviare la procedura di rimborso anche in un secondo momento.

Torna su

 

Prestiti online da 1.000 euro: come ottenerli velocemente?

A seconda dell’istituto di credito prescelto e delle caratteristiche del richiedente, con un prestito online veloce sarà possibile ottenere degli importi variabili, fino ad un massimo di 60.000euro. Per ottenere un prestito online da 1.000 non occorre fornire particolari garanzie alo momento della richiesta, se non la presenza di una fonte di reddito, necessaria per il rimborso delle rate. In questi casi la durata del contratto potrà oscillerà da un minimo di sei mesi fino ad un massimo di 24 mesi, prevedendo il pagamento di rate di rimborso decisamente contenute.

Torna su

Leggi tutti i commenti


Ho ottenuto un prestito veloce grazie a questo sito
31-ott-2017
Il tuo voto5

Confronto Offerte Prestiti