Estinzione anticipata prestiti personali: trova la soluzione più vantaggiosa

Estinzione anticipata prestiti

Scopri cosa pensa la community:
Estinzione Anticipata Prestiti Personali: Costi e Vantaggi 4,00 su 5 in base a 1 valutazioni. 1 recensioni.
Leggi le opinioni
Ti siamo stati utili?
Raccomandaci su Google

Come richiedere l’estinzione anticipata di un finanziamento?

In fase di stipula del contratto per un prestito personale o prestito finalizzato viene elaborato il cosiddetto piano di estinzione del prestito dove si indica la somma richiesta, l’importo delle rate e la durata del finanziamento. A proposito di quest’ultima, è importante sapere che è un diritto dell’intestatario del finanziamento poter richiedere l’estinzione anticipata del prestito qualora lo ritenesse opportuno.

Ecco quindi come estinguere un prestito in anticipo, qual è il costo dell’estinzione anticipata del finanziamento e come calcolare l’estinzione anticipata del prestito.

 

 

 

Costo estinzione anticipata prestito

Come dicevamo, si può estinguere un finanziamento in anticipo rispetto al termine del prestito concordato con la banca e riportato sul contratto. Spesso per effettuare questa operazione gli istituti di credito prevedono una penale per estinzione anticipata del prestito.

Il costo di estinzione anticipata del prestito varia a seconda della vita residua del prestito, ovvero dal momento in cui si decide di estinguere in anticipo il finanziamento e potrebbe subire delle variazione da banca a banca. Di norma l’importo della penale per estinzione anticipata non può comunque essere superiore:

  • all’1% della somma rimborsata in anticipo se la vita residua del contratto è superiore a 1 anno;
  • allo 0,5% dell’importo rimborsato in anticipo se la vita residua del contratto è pari o inferiore a 1 anno.

Estinzione anticipata senza penali

Alcune finanziarie prevedono l’estinzione anticipata del prestito senza costi se la somma rimborsata anticipatamente corrisponde all’intero debito residuo ed è pari o inferiore a 10.000 euro oppure se il contratto prevede la sottoscrizione di un’assicurazione a garanzia del credito.

Proprio perché le spese per estinzione anticipata del prestito possono variare da banca a banca, in fase di sottoscrizione del contratto è importante verificare le clausole legate all’estinzione in anticipo del finanziamento.

Torna su

 

Estinzione parziale del prestito

Il contratto del prestito potrebbe prevedere anche una clausola di estinzione parziale del prestito. In questi casi il consumatore può quindi decidere di cominciare a restituire in parte il capitale residuo e avrà diritto a una riduzione dei costi del finanziamento derivante dalla minore durata del contratto del prestito sul calcolo dell’estinzione parziale del prestito.

Torna su

 

Estinzione anticipata cessione del quinto

In termini di procedura e costil, l’estinzione anticipata per prestito con cessione del quinto è analoga a quella per estinguere un prestito personale o finalizzato.  Prima di richiederla, è però importante sapere che generalmente si perdono le spese d’istruttoria e l’imposta di bollo mentre possono essere recuperate le commissioni bancarie.

Rimborso assicurazione estinzione anticipata prestito

Se in fase di sottoscrizione del contratto del prestito è stata sottoscritta anche un’assicurazione sulla vita (obbligatoria per i finanziamenti con cessione del quinto), qualora la polizza sia stata pagata in un’unica soluzione all’inizio del finanziamento, generalmente viene rimborsata la quota del premio non ancora goduto.

In generale, in fase di stipulazione del contratto del prestito, è consigliabile avanzare in modo esplicito la richiesta di rimborso dell’assicurazione per estinzione anticipata del prestito.

Torna su

 

Quando conviene estinguere anticipatamente un finanziamento?

I vantaggi dell’estinzione anticipata dei prestiti dipendono in generale da due fattori:

  • costo estinzione anticipata del prestito
  • vita residua del prestito

Nello specifico, compatibilmente con l’importo della penale prevista per l’estinzione in anticipo, conviene estinguere anticipatamente un prestito se si è all’inizio del piano di estinzione del finanziamento. Ovvero se non è già stata restituita alla banca l’intera quota di interessi delle rate del prestito.

Questo discorso vale per i prestiti con piano di ammortamento alla francese (la maggioranza in Italia), cioè per quei finanziamenti in cui il peso della quota di interessi è maggiore durante il periodo iniziale di estinzione e minore verso la fine del piano di ammortamento, quando invece le rate del prestito sono costituite prevalentemente dalla quota capitale.

Per contro, non conviene l’estinzione anticipata per finanziamento alla francese se mancano poche rate all’estinzione totale del prestito. Questo perché la quota di interessi alla banca sarà ormai stata restituita quasi interamente.

Torna su

 

Calcolo estinzione anticipata prestito

Prima di procedere alla richiesta di estinzione anticipata è possibile calcolare la cifra da restituire alla banca. Ma come calcolare l’estinzione anticipata del finanziamento?

Come prima cosa è necessario suddividere le quote capitali e le quote interessi del debito residuo. Bisogna poi eliminare gli interessi e prendere in considerazione soltanto le quote capitali per poi sommarle infine all’importo dell’eventuale penale prevista dalla banca.

Per effettuare il conteggio per estinzione anticipata del prestito è inoltre importante avere sempre sottomano il contratto di prestito personale proprio perché contiene il prospetto dello stato del finanziamento con riferimenti alle rate del prestito.

Infine, portata a termine l’estinzione anticipata del prestito, è sempre bene verificare che le spese addebitate corrispondano a quelle indicate nel contratto.

Torna su

Leggi tutti i commenti


Sono riuscito a farla senza intoppi! Grazie per le dritte ;)
14-giu-2018
Il tuo voto4

Confronto Offerte Prestiti