Quando bisogna affrontare una spesa improvvisa e non pianificata e non si possiede la liquidità necessaria per farlo si può richiedere un prestito, cercando di scegliere la soluzione più vantaggiosa e in linea con le proprie esigenze. Prima di sottoscrivere qualunque contratto è importante conoscere l'importo della rata di rimborso, in modo da valutare la fattibilità dell'operazione.

Un metodo molto rapido e affidabile è quello che prevede l'impiego dei calcolatori dei prestiti online, proprio come SuperMoney. Fornendo alcune informazioni in merito al finanziamento che si desidera richiedere, è possibile conoscere l'importo della rata del prestito. Basterà indicare l'importo desiderato, la durata del contratto e la finalità d'impiego della somma richiesta.

Da leggere: Perché i prestiti online sono più convenienti?

Come trovare il prestito più conveniente con il calcolo della rata?

Per calcolare l'importo della rata usando i comparatoti online bastano davvero pochi passaggi. Come prima cosa bisognerà indicare alcune informazioni in merito al prestito che si desidera, specificando: la somma di denaro che si intende richiedere, la finalità del finanziamento e la durata del contratto. Quest'ultimo dato corrisponde a numero delle rate mensili di rimborso, che possono oscillare da un minimo di 24 mensilità fino ad un massimo di 10 anni per gli importi più elevati.

Per il calcolo sarà anche importante fornire alcune informazioni in merito all'intestatario dell'eventuale contratto di finanziamento. La tipologia di contratto e il reddito mensile consentiranno di definire il livello di affidabilità creditizia, intesa come capacità di sostenere il pagamento delle rate. In caso di profilo rischioso la finanziaria potrebbe rifiutare l'erogazione del prestito oppure imporre l'obbligo di stipula di un'assicurazione.

Come calcolare la rata di un prestito?

Il calcolo della rata di un prestito si basa sostanzialmente sulla valutazione dell'importo richiesto e sulla durata del finanziamento. Degli altri fattori che consentono di valutare la convenienza di un finanziamento sono i tassi d'interesse, rappresentati dal TAN (Tasso Annuo Nominale) e dal TAEG (Tasso Annuo Effettivo Globale)

Il Taeg in modo particolare rappresenta la variabile da considerare con maggiore attenzione. Infatti all'interno del Taeg sono incluse tutte le spese relative al prestito comprese quelle accessorie e di intermediazione. Se si vuole risparmiare sulle rate del prestito il consiglio è quello di scegliere i finanziamenti on line.

Come scegliere il finanziamento giusto?

Oltre a conoscere l'importo della rata del prestito, grazie ai comparatori si possono trovare le offerte più convenienti di banche e finanziarie. Infatti questi servizi di comparazione sono in grado di selezionare in pochi secondi solo le soluzioni di finanziamento più vantaggiose, che possiedono quelle caratteristiche indicate dell'utente. Nella valutazione sono anche inclusi i prestiti online, in grado di proporre delle condizioni più vantaggiose e flessibili.