Sapere quali sono gli istituti di credito in grado di erogare dei prestiti cambializzati è il modo più semplice per accedere a questa particolare soluzione di finanziamento. Trattandosi di un prodotto erogato solo in alcune specifiche condizioni e richiedibile sono da precise tipologie di risparmiatori, i prestiti cambializzati non sono quindi erogati da tutte le banche, ma solo da alcune società finanziarie e, in alcuni casi anche dai privati.

Quale banca o società finanziaria eroga i prestiti cambializzati?

A differenza delle altre tipologie di finanziamento, i prestiti cambializzati rappresentano un prodotto davvero poco diffuso, probabilmente perché richiesti da individui finanziariamente poco affidabili ai quali viene chiesto di pagare la somma ricevuta attraverso cambiali. Queste saranno provviste di un bollo, dovranno essere firmate e compilate in ogni loro parte, riportando l'indicazione della banca d'appoggio

Trattandosi di prodotti riservati a coloro che in passato hanno avuto segnalazioni al Crif come cattivi pagatori, sono quindi delle soluzioni poco diffuse, soprattutto tra le banche. Probabilmente le possibilità aumentano se si considerano le società finanziarie, ma anche in questo caso l'offerta è molto limitata.

Da leggere: Cancellazione CRIF: come richiederla?

La scelta di pagare delle cambiali rappresenta comunque un'ulteriore forma di garanzia. Infatti in caso di ritardo o mancato pagamento anche di una sola cambiale, il creditore può richiedere l'intervento di un ufficiale giudiziario che provvederà subito all'avvio della procedura di pignoramento, mettendo all'asta i beni del debitore oppure pignorando lo stipendio o il TFR.

Inoltre occorre specificare che prima di erogare questi finanziamenti gli istituti di credito effettuano controlli molto approfonditi per valutare il grado di affidabilità finanziaria dei richiedenti o per lo meno la presenza di fonte di reddito fissa e documentata. In alternativa potrebbero anche richiedere l'intervento di un garante, che possa intervenir in caso di complicazioni. Se non ci sono questi presupposti, non sarà possibile accedere neanche a questa particolare soluzione di finanziamento.

Quali sono le soluzioni alternative ai prestiti cambializzati?

I prestiti cambializzati sono una delle pochissime possibilità di finanziamento riservate a coloro che in passato hanno avuto segnalazioni al Crif, o comunque a chi non ha un passato creditizio limpido. Infatti per coloro che sono alla ricerca di liquidità ma si trovano in queste condizioni, le possibilità sono praticamente molto limitate e richiedono comunque la presentazione di forma di elevati titoli di garanzia.

Per evitare situazioni del genere sarebbe opportuno scegliere con attenzione le soluzioni di finanziamento prima di sottoscrivere il contratto, valutando se prevedono margini di flessibilità nelle scadenze dei piani di rimborso. In alcuni casi la possibilità di posticipare il pagamento di una rata o il suo importo può rappresentare una valida soluzione e quindi limitare l'insorgere di conseguenze ben più gravi e complesse.

Un'alternativa potrebbero essere le soluzioni di finanziamento tra i privati. Ma anche in questo caso sarà prevista la sottoscrizione di un contratto tra le parti e un piano di rimborso concordato.