I finanziamenti privati sono una particolare tipologia di prestiti personali pensati per sfruttare l'accesso diretto al credito, senza bisogno dell'intermediazione degli istituti di credito tradizionali. Ecco spiegato nel dettaglio di cosa si tratta, come fare per richiederli e come tutelarti.

Cosa sono i finanziamenti privati?

Ti è mai capitato di dover far fronte a una spesa improvvisa e di non avere liquidità sufficiente per coprirla con le tue sole forze? Se la risposta è sì, saprai certamente che il modo più diffuso per accedere al credito è quello di richiedere un finanziamento in banca.

Per poter richiedere un prestito bancario occorre avere alcuni requisiti fondamentali, elementi che sono richiesti dall'istituto creditizio come garanzia per poter finalizzare l'apertura di un canale di credito. Innanzitutto dovrai quindi avere un reddito stabile e dimostrabile, frutto di un contratto di lavoro a tempo indeterminato o di una pensione.

Ma cosa succede se non si hanno questi requisiti? Se hai perso il lavoro oppure non disponi di un contratto a tempo indeterminato, sappi che è comunque possibile ricorrere ai finanziamenti privati. Si tratta sostanzialmente di piccoli prestiti che ti possono venire concessi da parenti o amici, da restituire con o senza interessi.

DA LEGGERE: Prestito tra privati con bonifico: cosa mettere come causale?

Finanziamenti privati: patti chiari, amicizia lunga!

Indipendentemente dalla somma in essere, la prima cosa da fare è quella di stilare un contratto fra le due parti in cui vengono specificate tutte le informazioni relative al finanziamento. Bisogna prestare particolare attenzione ad alcune indicazioni, soprattutto per quanto riguarda la somma totale del finanziamento così come le rate e le generalità della persona che sfrutterà la somma di denaro.

Sebbene si tratti di una forma di credito meno stringente rispetto a quella richiesta da un istituto di credito, è bene precisare che è fondamentale procedere con cautela e con coscienza. Nella fase di stesura del contratto conviene sempre porre particolare attenzione che tutte le indicazioni sul prestito sia compilate correttamente; somma finanziata, tempi e modalità della restituzione, eventuali garanzie per il creditore e via discorrendo.

Nel caso di stesura di una scrittura privata, il contratto dovrà essere stilato in duplice copia.

Social lending: la nuova frontiera dei prestiti fra privati

All'interno dei finanziamenti per privati è presente anche il social lending, ovvero una forma di credito online che facilita l'incontro fra i prestatori e i creditori. Fare ricorso al social lending è una scelta saggia soprattutto per quanto riguarda la tracciabilità delle transazioni, la tutela della privacy così come la personalizzazione del credito richiesto per quanto concerne l'entità dello stesso, i tassi di interesse, le rate, la durata del prestito e molto altro.