Prima di richiedere un finanziamento puoi calcolare la rata del piano di ammortamento alla francese. In questo modo puoi stabile la quota di interessi e la quota di capitale che contribuiscono a determinare il costo finale di ogni singola rata. Infatti, quando richiedi un prestito dovrai restituire, oltre alla cifra richiesta, anche la quota di interessi applicati dall'istituto di credito prescelto. Per questa ragione consigliamo sempre ai nostri utenti di valutare con attenzione tutte voci di spesa previste dalla soluzione di finanziamento scelta, prestando particolare attenzione alla quota di interessi previsti.

Da leggere: Quanto costa un prestito?

Per essere davvero sicuro della tua scelta ti suggeriamo anche di calcolare la rata del finanziamento, in modo da valutare se l'importo della rata sarà sostenibile e soprattutto conciliabile con tutte le altre spese ordinarie. Per velocizzare la tua valutazione ti suggeriamo di utilizzare un comparatore di tariffe come SuperMoney, che ti consente di calcolare la rata prevista da un piano di ammortamento alla francese, ovvero con una quota di interessi costante per tutta la durata del prestito.

Calcolare la rata di un prestito con piano di ammortamento alla francese

Scegliere un finanziamento che prevede un piano di ammortamento alla francese offre un grande vantaggio: la certezza di pagare delle rate dall'importo più o meno costante, per tutta la durata del finanziamento, salvo improvvise variazione dei tassi di interesse. Ad esempio per un mutuo a tasso variabile potrebbero verificarsi delle variazioni in merito ai tassi di interesse applicati dal mercato.

Come dicevamo la rata di un finanziamento con piano di ammortamento alla francese sarà quindi costituita da una quota di capitale e da una quota di interessi. Il peso della quota di interessi previsti dalla banca sarà maggiore durante il periodo iniziale del finanziamento e tenderà a diminuire progressivamente. In questo modo l'istituto di credito che ha erogato la somma riesce ad assicurarsi subito la copertura delle spese e delle varie voci di costo. La quota di capitale seguirà un andamento opposto, ovvero tenderà ad aumentare nel corso del tempo.

Prestito con piano di ammortamento alla francese: quali sono i vantaggi?

La possibilità di pagare una maggiore quota di interessi all'inizio del finanziamento potrebbe costituire un vantaggio nel caso in cui dovessi decidere di spostare il finanziamento presso un altro istituto di credito, in grado di offrirti delle condizioni migliori e dei tassi di interesse più bassi. In casi del genere sarebbe opportuno agire proprio durante i primi anni del contratto, in modo da ridurre la quota di interessi previsti dall'istituto di credito che si intende abbandonare.

Quali sono le altre tipologie di piani di ammortamento?

Oltre al piano di ammortamento alla francese, è possibile restituire la somma richiesta anche attraverso altre tipologie di rimborsi. Una formula molto diffusa è il piano di ammortamento all'italiana: in questo caso avviene il contrario di quanto previsto dal piano di ammortamento alla francese, Infatti, la quota di capitale è costante per tutta la durata del finanziamento, mentre la quota di interessi è variabile.

Per capire qual è la soluzione più adatta alle tue esigenze ti consigliamo di calcolare l'ammontare delle rate sia con il piano di ammortamento di francese sia con quello all'italiana. In questo modo potrai fare una valutazione più completa e approfondita e capire davvero la fattibilità del tuo finanziamento.