I prestiti online tra privati rappresentano l'ultima evoluzione del mercato creditizio. L'elemento che differenzia queste formule di finanziamento da quelle tradizionali riguarda l'assenza di qualunque forma di intermediazione bancaria. Infatti le transazioni di denaro avvengono direttamente tra privati attraverso l'uso di particolari piattaforme, il cui scopo è proprio quello di mettere in contatto i soggetti che intendono richiedere un prestito con quei soggetti che sono in grado di mettere a disposizione del capitale.

Sbarcati in Italia da pochi anni, i prestiti online tra i privati sono anche chiamati peer-to-peer lending o social lending, e stanno riscuotendo grande successo tra i risparmiatori di tutto il mondo. Gli aspetti maggiormente apprezzati dei prestiti online tra i privati sono i tassi d'interesse particolarmente vantaggiosi e l'assenza di costi di intermediazione, due aspetti che portano benefici ad entrambe le parti coinvolte. Ma cerchiamo adesso di capire il loro funzionamento e cosa bisogna fare per richiederli.

Da leggere: Prestito tra privati veloce: le offerte da 10.000€

Come avviene un prestito online tra privati?

Il social lending, o il prestito online tra i privati, è ormai diventato un servizio diffuso, in grado di garantire degli elevati standard di sicurezza, soprattutto per quanto riguarda il basso rischio di insolvenza e la scarsa possibilità di subire dei ritardi nei pagamenti. Per richiedere un prestito di questo tipo occorre come prima cosa accedere ai siti web delle società che erogano servizio ed effettuare la registrazione. Al momento in Italia esistono solo due piattaforme di questo tipo - Prestiamoci e Smartika - entrambe autorizzate da Bankitalia.

Oltre alla procedura di registrazione, per richiedere questi tipi di prestiti occorre presentare anche una documentazione dettagliata, che non differisce molto da quella richiesta dalle banche tradizionali. Anche lo scopo è molto simile: verificare l'affidabilità creditizia dei richiedenti. Gli stessi controlli verranno effettuati anche per i soggetti che mettono a disposizione il loro capitale.

Una volta superati i controlli e inoltrata la domanda, il finanziamento verrà erogato solo quando il richiedente riceverà un numero di quote tali da raggiungere la somma desiderata, che sarà poi versata attraverso un bonifico, direttamente sul suo conto corrente. Il rimborso avverrà in modo automatico, attraverso addebito diretto SEPA, pagando delle rate mensili costanti, come un qualunque altro finanziamento.

Quali sono i vantaggi garantiti dai prestiti online tra privati?

Come dicevamo, i prestiti online tra i privati garantiscono dei vantaggi ad entrambe le parti coinvolte. I vantaggi per i richiedenti riguardano:

  • la possibilità di ottenere della liquidità extra pagando dei tassi agevolati e senza sostenere alcun costo aggiuntivi;
  • la comodità ricevere la somma richiesta in poco direttamente sul conto corrente, tramite bonifico;
  • la certezza di pagare delle rate mensili costanti per tutta la durata del finanziamento.

Anche i prestatori potranno beneficiare di alcuni privilegi, come:

  • dei buoni rendimenti;
  • la certezza di un basso rischio di investimento: infatti verranno finanziate solo le richieste avanzate da soggetti affidabili. Inoltre verrà garantita anche la possibilità di abbandonare la piattaforma in qualunque momento e di avere maggiori informazioni sui richiedenti.