Sempre più spesso i prestiti personali rappresentano una buona soluzione per le famiglie italiane che desiderano ottenere maggiore liquidità per realizzare un progetto che altrimenti rimarrebbe in sospeso. A partire dall'inizio di quest'anno si è infatti registrata una crescita nel settore del credito al consumo del 20,3 % rispetto al 2015, a riprova di una generale ripresa del mercato cominciata già nel 2014.

In particolare, sembrano essere in aumento i consumatori che scelgono di utilizzare un canale online per accendere un finanziamento. Numerose sono infatti le finanziarie che offrono piattaforme digitali per richiedere ed ottenere un prestito personale online.

Perchè scegliere un prestito personale online?

Come dicevamo, fra le diverse tipologie di prestiti personali stanno particolarmente prendendo piede quelli che è possibile sottoscrivere tramite banche che operano anche (o solo) via web. Nello specifico questo è dovuto al fatto che i prestiti online offrono costi e condizioni concorrenziali arrivando spesso a essere più convenienti dei finanziamenti tradizionali. Questo perchè le finanziarie 2.0. hanno costi più ridotti da gestire rispetto agli istituti di credito classici.

Oltre ai tassi di interesse particolarmente vantaggiosi, una volta approvata la richiesta di prestito dalla banca, basteranno pochi giorni per ottenere la liquidità richiesta per cui i tempi di erogazione possono accorciarsi anche a sole 24/48 ore.

DA LEGGERE: Perchè i prestiti on line sono più convenienti?

I consigli di Younited Credit per scegliere i prestiti online

Proprio in virtù del fatto che i prestiti online rappresentano una realtà sempre più presente nel panorama creditizio odierno, Younited Credit ha pensato di realizzare un decalogo in 10 punti su come scegliere i migliori finanziamenti sul web. Vediamo quindi di seguito quali sono i consigli forniti dalla piattaforma digitale leader in Europa in materia di prestiti personali.

1. Verifica di avere i requisiti necessari per ottenere un prestito online. Come per i finanzamenti tradizionali, le banche online concedono infatti un prestito solo previo controllo del profilo reddituale del richiedente. Per poter richiedere un finanziamento è necessario possedere un reddito dimostrabile e non avere gravi episodi di insolvenze legate alla propria storia creditizia.

2. Richiedi un importo adeguato alle tue esigenze. Se ti trovi a dover accendere un prestito, ricordati sempre di valutare con attenzione l'importo che hai bisogno di richiedere così da evitare di dover poi fare ulteriori domande per finanziamenti in un secondo momento.

3. Utilizza un portale di comparazione. Se hai intenzione di richiedere un finanziamento sul web, una buona soluzione per avere una panoramica sulle offerte potrebbe essere quella di utilizzare un comparatore online come SuperMoney grazie al quale puoi confrontare più prestiti e scegliere il finanziamento con i costi e le condizioni più adatte.

4. Prediligi le banche online che ti offrono maggiori garanzie di sicurezza. Detto altrimenti, affidati a un'istituto di credito munito di certificazione (ad esempio quella rilasciata dalla Banca d'Italia) per operare nel settore del credito al consumo.

5. Assicurati che non ci siano costi nascosti. Prima di siglare il contratto di prestito, prenditi del tempo per leggere con calma termini e condizioni. In particolare verifica che non siano previste spese e commissioni extra non specificate al momento della richiesta del prestito.

6. Opta per un prestito a tasso fisso e con rate costanti. Per evitare brutte sorprese durante l'estinzione del debito è consigliabile (potendo) prediligere un prestito a tassi costanti così da avere una spesa costante durante tutto l'arco del finanziamento.

7. Assicura il tuo prestito. Sottoscrivere una polizza sul prestito ti permette di proteggere il tuo finanziamento in caso di problemi come ad esempio l'impossibilità di continuare a pagare la rata del debito.

8. Prepara i documenti giustificativi. Per ottenere la liquidità in tempi brevi, dopo che la tua richiesta di finanziamento è stata accettata dalla banca, prepara questa documentazione per accelerare l'erogazione dell'importo.

9. Non richiedere più prestiti contemporaneamente. Richiedere un prestito a più enti non aumenta le tue possibilità di accedere al credito ma al contrario le fa diminuire. Questo perchè le richieste di prestito sono inserite in una banca dati comune a tutti gli istituti.

10. Non dimenticarti la liberatoria. Infine, se in passato ti è stata rifiutata una richiesta di prestito, ricordati di richiedere sempre la liberatoria poichè questa ti autorizza a poterne richiedere altri in futuro.