Poste Italiane offre un ampio ventaglio di prestiti personali studiati ad hoc per le esigenze dei risparmiatori italiani. Recentemente è stato introdotto nel suo catalogo di servizi anche il Prestito BancoPosta Auto, che ti permette di richiedere un finanziamento per l'acquisto di una vettura, sia essa nuova o usata. Se anche tu hai intenzione di comprare una vettura e hai bisogno di un prestito auto, potresti trovare il nuovo prodotto di BancoPosta molto interessante. Vediamone insieme caratteristiche, requisiti di acceso e promozioni con qualche esempio.

Prestito auto Poste Italiane: caratteristiche e requisiti

Prima di tutto, se decidi di optare per un finanziamento auto di Poste Italiane, sappi che la tua richiesta può essere effettuata presso qualsiasi Ufficio Postale, anche in quelli aperti il sabato mattina. L'importo del finanziamento della tua vettura, nuova o usata, deve essere compreso fra gli 8.000 euro e i 30.000 euro e può avere una durata minima di 30 mesi e massima di 84 mesi. Per quanto riguarda invece i requisiti di accesso a questo tipo di prestito personale, la prima condizione è che devi avere la residenza in Italia e un reddito (di lavoro o pensione) prodotto in Italia e dimostrabile.

Una volta che BancoPosta ha verificato e approvato i requisiti di accesso, non ti resta che recarti presso un Ufficio Postale e presentare la documentazione necessaria per attivare il prestito, ovvero un documento d'identità valido, la tessera sanitaria in corso di validità, il documento di reddito e il preventivo di acquisto dell'auto che deve essere intestato a chi richiede il finanziamento BancoPosta e che deve essere stampato sulla carta intestata della concessionaria o del rivenditore dell'automobile.

Infine, possono esserti richiesti dei documenti aggiuntivi in base alle caratteristiche specifiche del richiedente o nel caso in cui ci siano particolari promozioni in corso.

DA LEGGERE: I migliori finanziamenti auto di maggio

Preventivo prestito BancoPosta Auto: facciamo qualche esempio

Ai titolari di Conto BancoPosta, Poste Italiane offre condizioni promozionali per finanziare l'acquisto della propria vettura. Facciamo un esempio di preventivo, giusto per capirci meglio.

Nel caso di un prestito di 10.000 euro riservato a un titolare di conto corrente BancoPosta con accredito dello stipendio/pensione, con 60 rate mensili e un TAN fisso del 7,50% questi sono i risultati della simulazione:

  • Importo rata mensile: 200,38 euro;
  • Costo totale del credito2.063,80€ di cui 2.022,80€ di interessi, 16,00 € di bollo e 25€ di interessi di preammortamento;
  • Importo totale dovuto12.063,03€;
  • TAEG7,84%.

Prestito Auto BancoPosta: modalità di erogazione, rimborso e assicurazione

Il prestito Poste Italiane per acquisto auto viene poi erogato in un'unica soluzione e accreditato direttamente sul tuo conto BancoPosta mentre il rimborso, che come già accennato va da un minimo di 30 a un massimo di 84 mesi, avviene tramite il pagamento di rate fisse addebitate automaticamente ogni mese sul conto BancoPosta del richiedente.

Inoltre, puoi infine richiedere anche Posteprotezione Prestito, l'assicurazione facoltativa che tutela il rimborso del prestito personale nel caso in cui fossi impossibilitato al pagamento a causa di eventi imprevisti. L'assicurazione può essere richiesta da tutti i sottoscrittori di prestiti BancoPosta Auto siano essi lavoratori dipendenti, autonomi o non lavoratori.