Segno più per le richieste di prestito che nel mese di gennaio sono aumentate di oltre 11 punti percentuali su base annua. Con precisione le domande di prestito da parte delle famiglie italiane nel mese appena archiviato si sono attestate in crescita dell'11,7%.

A metterlo nero su bianco è l'ultima edizione del Barometro del Crif, la società specializzata in sistemi di informazioni creditizie, soluzioni per la gestione dei finanziamenti e business information. 

Secondo quanto emerge dall'analisi, nonostante i dati negativi registrati nel mese di dicembre, la richiesta di finanziamenti si avvia a recuperare i volumi precedenti al periodo della crisi. Nonostante tutto resta ancora da colmare il gap persistente nell'arco temporale compreso tra il 2009 e il 2010.

Richiesta di prestiti, andamento anni passati

Andando a fare un confronto con gli anni passati, risulta che la richiesta di prestiti nel mese di gennaio è aumentata del 18,8% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.

DA LEGGERE: In Novo prestito di Bnl, finanziamenti fino a 100 mila euro

Rispetto al gennaio del 2013 il dato si è attestato in crescita dell'11,2% mentre rispetto al gennaio dell'anno ancora precedente, cioè rispetto al gennaio del 2012, la richiesta di prestiti ha segnato una crescita pari al 17,7%. Si inverte totalmente la tendenza facendo un confronto con gli anni pre-crisi, cioè con il periodo precedente al 2012. Rispetto al gennaio del 2012 la domanda di prestiti da parte delle famiglie italiane scivola, seppur di poco, rispetto al gennaio del 2011 con in cui si registra un calo dello 0,3 per cento. E' più consistente il calo se andiamo a guardare gli anni ancora precedenti. La domanda di prestiti nel gennaio del 2016, rispetto al gennaio del 2010 si attesta in calo del 2,2 % fino a perdere addirittura oltre 5 punti percentuali rispetto al gennaio del 2009.

Domanda di finanziamenti personali e finalizzati

Nel complesso, nel gennaio 2016, l'importo medio richiesto in prestito si è attestato a quota 8.158, in aumento del 13,5% rispetto all'ammontare richiesto nello stesso periodo dell'anno precedente.

Più dettagliatamente, la richiesta di prestiti personali si è attestata a quota 10.715 euro in aumento del 4,7% rispetto al dato relativo allo stesso periodo dell'anno scorso. Quanto invece ai prestiti finalizzati, l'ammontare di questa tipologia di finanziamento si è attestato a quota 8.158, in crescita del 13,5 per cento.