Nuova Banca Etruria, la good bank nata dal fallimento di Banca Etruria, vuole ripartire ed è a caccia di nuovi clienti. Dopo le vicende dello scorso dicembre, quando il decreto Salva Banche ha stabilito il salvataggio di Banca Etruria, Banca Marche, CariFe e CariChieti, anche i risparmiatori che non avevano subito perdite hanno preferito spostare la propria liquidità altrove, alla ricerca di istituti ritenuti più solidi e affidabili. Un duro colpo per Nuova Banca Etruria, che ora si trova a dover far fronte al fuggi-fuggi generale dei vecchi clienti e alla (giustificata) diffidenza di quelli nuovi. Per il rilancio del nuovo istituto di credito toscano si è resa quindi necessaria l'Operazione Sviluppo, che comprende una serie di iniziative e promozioni pensate per attirare nuovi clienti e tenersi stretti quelli vecchi.

Nuova Banca Etruria è sicura?

I clienti titolari di un conto corrente presso banca Etruria sono automaticamente passati a Nuova Banca Etruria dopo che la vecchia è stata posta in liquidazione coatta. A detta del suo amministratore delegato Robero Bertola e del Ministro Padoan la Nuova Banca Etruria è assolutamente sicura e solida. La banca toscana è stata infatti ripulita dai crediti deteriorati e dotata di nuovo capitale per poter ripartire, concedendo nuovi mutui e finanziamenti a privati e imprese. E proprio su questo punta l'istituto, che deve ormai fare i conti con la cattiva reputazione presso i consumatori a seguito del caso Salva banche. Non bisogna dimenticare infatti che i risparmiatori che avevano investito in obbligazioni di Banca Etruria hanno visto i propri titoli perdere completamente il loro valore. Sfiducia e cautela sono quindi ampiamente giustificate, ma vale la pena comunque valutare le proposte di Nuova Banca Etruria per capire se le nuove soluzioni potrebbero effettivamente essere vantaggiose.

DA LEGGERE: Fallimento banche, raggiunto accordo su sofferenze bancarie

Credito Veloce per imprese e privati

Tra le nuove iniziative finalizzate a riconquistare la fiducia di consumatori e aziende, Nuova Banca Etruria propone Credito Veloce. L'idea è quella di concedere linee di credito a breve termine in modo rapido, soprattutto per quanto riguarda le imprese. Queste infatti, potranno contare su una risposta in soli 10 giorni alla loro richiesta di finanziamento. Un tentativo quindi di guadagnarsi la fiducia delle realtà imprenditoriali del territorio toscano, fornendo loro concrete opportunità di accesso al credito.

Analogamente, Nuova Banca Etruria si è dimostrata attenta anche alle esigenze di privati e famiglie. Nelle prime tre settimane di gennaio sono stati infatti erogati nuovi prestiti per un valore complessivo di oltre 27 milioni di euro. Anche in questo caso , chi ha bisogno di un prestito può contare su una discreta rapidità di valutazione ed erogazione, a patto che ovviamente la fase di istruttoria dia esito positivo.

Mutui Day, l'appuntamento è sabato 13 febbraio

Sempre per i privati, Nuova Banca Etruria ha organizzato il Mutui Day, che si terrà questo sabato 13 febbraio. Per l'occasione 32 filiali su tutto il territorio toscano rimarranno aperte al pubblico dalle 8:30 alle 13:30 e le famiglie potranno ricevere una consulenza gratuita sul mutuo più adatto a sé e approfittare di una promozione speciale. Chi infatti accenderà un nuovo mutuo casa durante il Mutui Day di Nuova Banca Etruria potrà beneficiare di uno sconto del 50% sulle commissioni di istruttoria del mutuo. Maggiori informazioni e dettagli sull'iniziativa sono reperibili sul sito della banca.