Se avete in cantiere un progetto di ristrutturazione per la vostra abitazione o per il vostro ufficio ad esempio e avete bisogno di un prestito, la soluzione ai vostri problemi è il prestito ristrutturazione casa presentato da Banca Unicredit, che rientra nel pacchetto di prestiti offerti da Unicredit.

Il prestito per ristrutturare casa di Unicredit è una tipologia di prestito finalizzato, ovvero un finanziamento che viene erogato con uno scopo bene preciso che in questo caso specifico è appunto il progetto di ristrutturazione.

Il prestito per ristrutturare casa di Unicredit concede finanziamenti di un valore compreso tra i 5.000 e i 100.000 euro con una durata flessibile compresa in un arco temporale che va dai 3 anni fino a 10 anni senza necessità di rilasciare alcuna garanzia reale.

Finanziamento per lavori di ristrutturazione, i vantaggi

Tra i vantaggi di questo prestito, rientra la possibilità di stabilire in prima persona un importo arrotondato della rata da mantenere durante tutto l'arco temporale del finanziamento ( ad esempio 100 euro, 250 euro, 300 euro). Grazie alla modalità di calcolo del preventivo, infatti, il beneficiario è libero di scegliere una rata con un importo arrotondato facile da ricordare e da mantenere per tutta la durata del prestito.

Il prestito per la ristrutturazione della casa di Unicredit può essere rimborsato con un addebito mensile automaticamente sul conto corrente o sulla carta ricaricabile di Unicredit Genius Card. Le rate mensili comprendono la quota di capitale e la quota di interesse e sono rate posticipate e constanti nel tempo grazia al tasso fisso.

Erogazione prestito ristrutturazione, il decreto legge

L'erogazione del finanziamento per ristrutturare casa è riservato esclusivamente ai lavori di ristrutturazione casa che rientrano nella tipologia ammessa alle agevolazioni previste dal Decreto Legge numero 63 del 4 dicembre 2013 e successivamente prorogate dalla Legge di Stabilità.

Al soggetto che beneficerà del finanziamento, sarà applicato un tasso fisso del 6,5%. La proposta di questo tasso è vincolata a tre obblighi da parte del beneficiario: il soggetto in questione infatti deve avere in piano un progetto di ristrutturazione su territorio statale. Inoltre è tenuto a mettere per iscritto una dichiarazione in cui si specificano gli obiettivi precisi che hanno spinto a richiedere il finanziamento nonchè che i lavori di ristrutturazione rientrino in quella categoria di opere consentite dal decreto legge di cui sopra.

Dopodichè al beneficiario, spetterà richiedere tutti i preventivi dei lavori che andrà a effettuare e presentarli all'istituto bancario che li sottoporrà a valutazione.

Operazione Energia e Ristrutturazione immobile

Questa tipologia di prestito rientra in un progetto specifico lanciato dall'Istituto bancario Unicredit. Si tratta dell'Operazione Energia e Ristrutturazione con cui il gruppo punta a dare un supporto concreto a tutti coloro che abbiano intenzione di effettuare una richiesta di finanziamento e che vogliano beneficiare delle agevolazioni fiscali correlate al mondo del risparmio energetico e dell'edilizia.

Il prestito per ristrutturare la casa di Unicredit non è l'unico finanziamento che rientra nell'Operazione Energia e Ristrutturazione. A far parte di questa iniziativa ci sono anche il Finanziamento Credit Express Risparmio energetico nonché un mutuo che prende il nome di Mutuo Energia e Ristrutturazione.