Se sei un dipendente o un pensionato e sei interessato a un prestito l'ideale per te è richiedere un prestito con cessione del quinto.

Tra le varie proposte presenti sul mercato, c'è il finanziamento di Consel che va incontro ai dipendenti e ai pensionati con Il Quinto, il prestito con cessione di un quinto dello stipendio o della pensione.

Nel dettaglio, questa forma di finanziamento che rientra nel pacchetto di prodotti offerti dalla finanziaria Consel, si rivolge ai dipendenti di amministrazioni pubbliche o ai privati e ai pensionati.

Il prestito con cessione del quinto di Consel, dettagli

L'importo totale del finanziamento può arrivare fino a quota 36 mila euro. Una volta che la finanziaria Consel ha ottenuto il via libera da parte del datore di lavoro, la finanziaria procede all'erogazione del prestito con cessione del quinto.

Il tasso è fisso per tutta la durata del finanziamento che prevede una rata costante e non richiede il pagamento di alcun costo aggiuntivo.

DA LEGGERE: Come scegliere il prestito migliore? Ecco 5 consigli fondamentali

I tempi di erogazione del finanziamento sono molto rapidi e offrono la possibilità di ricevere degli acconti sulla quota del finanziamento concessa.

La restituzione del prestito con cessione del quinto di Consel viene effettuata in rate mensili e il rimborso avviene attraverso una trattenuta diretta della rata sulla busta paga o sulla pensione. Il piano di ammortamento si spalma su un arco temporale della durata massima di 10 anni.

L'importo di ciascuna rata che può ammontare fino a quota 600 euro, ingloberà una quota di capitale crescente e gli interessi decrescenti. Inoltre il consumatore pagherà dapprima gli interessi corrispettivi e successivamente il capitale.

Prestito Quinto di Consel, costi e documenti

Quanto ai costi del credito, il tasso di interesse è un tan fisso che non oltrepassa quota 15,5 per cento. Mentre il tasso annuo effettivo globale, ovvero il costo totale del finanziamento espresso in percentuale e calcolato su base annua arriva fino a quota 16,92%.

Per dare il via alla pratica occorre presentare una serie di documenti alla finanziaria, che vi indichiamo di seguito in modo da facilitarvi la presentazione della domanda.

Documenti necessari per avviare la pratica

- Documentazione che dimostri la disponibilità di un reddito percepito

- Firma personale

- Codice Fiscale

- Documento d'identità

Quinto di Consel, un esempio numerico

Ad esempio, un dipendente o un pensionato che richieda un prestito con cessione del quinto di ammontare pari a 15 mila euro, sarà tenuto a pagare 96 rate mensili da 240 euro con Tan fisso al 10,9% e Taeg al 12,14%. In termini numerici, dunque, il beneficiario del prestito con cessione del quinto dello stipendio o della pensione, dovrà restituire 23.040 euro a cui si aggiungono alcuni costi tra cui 300 euro di spese di istruttoria, 16 euro di imposta da bollo dovuti per la stipula del contratto.

Questo esempio vi permetterà di capire chiaramente tempi e costi del finanziamento con cessione del quinto della pensione o dello stipendio che vorrete chiedere per affrontare le vostre spese con più serenità e con totale comodità. Per avere un'idea ancora più chiara e per "costruire" il prestito a vostra misura, collegandovi al sito della società finanziaria potrete richiedere un preventivo che vi permetterà di venire a conoscenza dei costi reali che dovrete affrontare a fronte dell'erogazione del prestito con cessione del quinto concesso dalla Finanziaria Consel.