Intesa Sanpaolo va incontro alle piccole imprese e ai professionisti con Finanziamento Investimenti Business che sostiene ogni tipo di investimento relativo all'attività imprenditoriale.

Pensato per essere modulare e adattabile alle necessità e alle esigenze dell'imprenditore e del libero professionista, il finanziamento per imprese che rientra nel pacchetto di prodotti offerti da Intesa SanPaolo, finanzia gli investimenti che siano stati effettuali non più tardi dei dodici mesi precedenti alla presentazione della domanda. Dunque sono considerati finanziabili gli investimenti in fase di attuazione nonché gli investimenti che sono in cantiere e che devono ancora essere realizzati.

Questa tipologia di finanziamento per imprese può coprire fino al 100% del programma di investimento e può essere erogato in concomitanza di supporti finanziari pubblici. In questo caso però è necessario che l'ammontare non oltrepassi il totale dell'investimento.

Il finanziamento per investimenti business, i dettagli

Il Finanziamento Investimenti Business di Intesa Sanpaolo, che si rivolge nel dettaglio a imprese che abbiano registrato nell'ultimo bilancio ricavi inferiori a 2 milioni e mezzo di euro, finanzia investimenti fino a 750 mila euro a un tasso d'interesse che può essere sia fisso sia variabile.

DA LEGGERE: Finanziamenti imprese in arrivo dalla Liguria

Il piano di ammortamento prevede il rimborso delle rate con cadenza semestrale, trimestrale o anche mensile. La durata massima del finanziamento varia a seconda del finanziamento che viene erogato.

Se il finanziamento in questione è coperto da garanzie reali, la durata massima, che include i due anni che precedono il periodo di ammortamento, può arrivare fino a venti anni. Nel caso in cui invece il finanziamento erogato sia un prestito chirografario, a fronte del quale la banca richiede una firma per garanzia, la durata massima, che include sempre i due anni di periodo che precede il piano di ammortamento, non può oltrepassare i dieci anni.

Il Finanziamento Investimenti Business di Intesa Sanpaolo prevede la possibilità che si estingua anticipatamente il finanziamento. L'estinzione contemplata può essere sia parziale sia totale e prevede, per ambo i casi,, il pagamento di un risarcimento la cui entità varierà in base alla scelta del tasso, fisso o variabile, nonché in base a quanto stabilito precedentemente in sede contrattuale.