Si chiama Sicuro ed è l'assicurazione sul prestito che Fiditalia propone per proteggere da eventuali rischi il beneficiario del finanziamento. In pratica, la copertura del credito prevede il rimborso parziale o totale del prestito e interviene nel momento in cui il titolare del finanziamento non riesca a procedere al rimborso mensile delle rate dovute, a causa di imprevisti o difficoltà.

L'assicurazione sul prestito Sicuro può essere abbinata al pacchetto di finanziamenti di Fiditalia con importo pari o superiore ai mille euro e durata dai 12 mesi in poi. Il premio per la copertura assicurativa viene sommato all'importo del finanziamento e rateizzato. La rata dovuta per la copertura assicurativa va a sommarsi alla rata del finanziamento sottoscritto. Il pagamento può avvenire tramite bonifico oppure può essere prelevato direttamente dal conto corrente a seconda di quanto concordato in sede contrattuale.

DA LEGGERE: Prestiti alle imprese e alle famiglie, frena il calo a novembre

Prima di stipulare il contratto che assicuri una copertura sul finanziamento, Fiditalia sottopone al richiedente un questionario di adeguatezza che punta a raccogliere tutte le informazioni utili sul cliente e sulle sue esigenze in modo da proporre un prodotto adeguato ai suoi bisogni.

Assicurazione su prestito Sicuro, i dettagli

L'adesione alla polizza assicurativa è facoltativa e non è indispensabile per godere delle condizioni proposte dal finanziamento. L'assicurazione sul prestito può essere richiesta e sottoscritta al momento della firma del contratto di erogazione del finanziamento compilando un modulo di adesione.

Dal momento della sottoscrizione della polizza assicurativa, il beneficiario del finanziamento godrà della copertura sul prestito per tutta la sua durata.

In caso di malattia grave, decesso e invalidità permanente totale in seguito a infortunio o malattia, l'assicurazione rimborsa il capitale rimanente del finanziamento. Mentre il rimborso sarà pari a tutte le rate versate nel periodo di inattività, qualora il soggetto perda il lavoro, sia ricoverato in ospedale o abbia un'inabilità temporanea totale a causa di infortunio o malattia.