La Toscana premia gli investimenti in Ricerca e Sviluppo. Ventisette aziende con sede nella provincia di Pisa sono in attesa di ricevere dalla Regione una somma di 13,8 milioni di euro di finanziamenti che copriranno i costi legati ai progetti di ricerca e sviluppo. Si tratta di un pacchetto di finanziamenti alle imprese grandi, piccole e medie dell'area toscana che ha portato principalmente sotto i riflettori le aziende pisane, risultate le più premiate della Regione.

La notizia dell'approvazione alla graduatoria dei vincitori dei tre bandi sui finanziamenti alle imprese lanciati dalla Regione Toscana, è arrivata dall'ultima Giunta regionale a pochi giorni dal lancio del bando sui piccoli prestiti per lavoratori e microimprese. Delle ventisette aziende pisane premiate dai tre bandi indetti dalla Regione Toscana relativamente ai progetti strategici in ricerca e sviluppo, tre si sono aggiudicate i primi tre posti della classifica del primo bando costruito sui progetti strategici di ricerca e sviluppo.

DA LEGGERE: Confartigianato: in calo i prestiti alle aziende

Il secondo bando, riservato agli investimenti in ricerca e sviluppo da parte delle piccole e medie imprese, ha invece eletto tra i vincitori ben dieci aziende di Pisa e dintorni. Quanto invece al terzo bando, strettamente connesso agli investimenti in innovazione da parte delle piccole e medie imprese, sono state 14 le aziende premiate nell'area Pisana.

Finanziamenti alle imprese, le attese per il prossimo anno

Per il prossimo anno si attendono ulteriori finanziamenti come sottolineato anche dal Presidente della Regione, Enrico Rossi. Il Presidente ha spiegato che per lanciare i bandi in anticipo rispetto alle altre regioni italiane, la Regione Toscana si è servita di 8 milioni anticipati dal bilancio regionale. Nel momento in cui sono arrivati i fondi dall'Unione Europea, le risorse economiche messe a disposizione del sistema produttivo sono state moltiplicate.