Chiedere un finanziamento dal divano di casa in modo veloce e in tutta sicurezza. E’ l’offerta di Smartika che propone prestiti online tra privati. I prestatori nel bacino della piattaforma di social lending – persone che mettono a disposizione denaro con il fine di prestarlo ad altri utenti – offrono prestiti personali per un valore compreso tra i 1.000 e i 15.000 euro, rimborsabili in 12, 24,26 o 48 mesi.

Le operazioni relative a avvengono tutte online, senza necessità di recarsi fisicamente in banche o uffici. In pochi minuti si ottengono tutte le informazioni relative alle condizioni del finanziamento e alla sua conseguente fattibilità. E in pochi giorni il prestito arriva direttamente sul conto corrente bancario. Tutte le informazioni relative al prestito tra privati Smartika si ottengono rapidamente comunicando con la piattaforma sia via mail che via fax e in qualsiasi momento ci si può mettere in contatto con il customer care. Dal primo istante, ad ogni modo, si può risalire al miglior tasso e alla migliore rata disponibile al momento della richiesta.

Prestito tra privati Smartika, i piccoli passi da compiere

Primo passo da compiere, antecedente anche alla richiesta del finanziamento, è un “autoanalisi” che permetta di comprendere se si dispone dei requisiti minimi richiesti. Tra questi è prioritaria l‘identità che si può confermare. Inoltre bisogna avere un conto corrente bancario e un reddito dimostrabile. Per ottenere il prestito inoltre è necessario avere un’età compresa tra i 18 e i 75 anni, essere residente in Italia e non avere precedenti gravi insolvenze, alti livelli di indebitamento e un reddito insufficiente a sostenere la rata.

DA LEGGERE: Prestiti per startup, presto disponibili 20 mln con il microcredito

Dopodichè, in scia all’invio di una serie di informazioni utili, quali dati personali e reddituali, lo scopo del prestito, l’autorizzazione ad interrogare le banche dati per conoscere eventuali rapporti creditizi passati, all’accettazione del finanziamento – se le condizioni sussistono, ovviamente – seguirà l’istantanea proposta di Smartika creata al momento sulla base delle migliori offerte dei suoi prestatori.

Al richiedente interessato, non resterà altro che inviare la documentazione a controprova di quanto dichiarato e il contratto firmato con cui ci si impegna a ripagare i prestatori. Successivamente ai dovuti controlli, l’ammontare arriva direttamente sul conto corrente.

La rata viene rimborsata mensilmente con addebito automatico su conto corrente. A Smartika poi spetta il compito di restituire a ogni prestatore la cifra di sua competenza.