Manca meno di un mese al Natale e dunque, niente scuse. E' arrivata proprio l'ora di fare i regali e di chiedere una tipologia di finanziamento ad hoc.

Con il prestito CreditExpress Mini di Unicredit è possibile richiedere importi di piccola taglia e di breve durata per maxi regali.

Il prestito personale di Unicredit in formato mini concede finanziamenti tra i 1.000 e i 3.000 euro da restituire in piccolissime rate mensili spalmate in un periodo che va dai 18 e ai 36 mesi. Il prestito personale mini può essere richiesto per l'acquisto di beni di consumo e durevoli, ma anche per comperare mezzi di trasporto come moto, camper, auto e per mobili di arredamento.

Il prestito personale mini, i dettagli

L'importo della rata è flessibile in quanto Unicredit offre la possibilità di scegliere l'importo della propria rata. Grazia alla modalità di calcolo preventivo, è possibile scegliere una rata con importo arrotondato ad esempio a 100 euro, 250 euro, 300 euro e così via e di mantenerla per tutta la durata del prestito. Il tasso resta fisso per tutta la durata.

DA LEGGERE: Banca d'Italia: calo dei prestiti in Molise nel primo semestre 2015

L'erogazione del prestito avviene con accredito diretto sul conto corrente, da cui viene prelevato anche il rimborso della rata. L'ammortamento decorre 30 giorni antecedenti la scadenza della prima rata e le rate, posticipate e di importo costante, comprendono la quota capitale o la quota di interessi. Nel periodo di preammortamento, che decorre dalla data di erogazione sino al giorno precedent la decorrenza del piano di ammortamento, non sono applicati interessi.

Il prestito personale mini di Unicredit si rivolge ai consumatori di età compresa tra i 18 e i 75 anni, intesi come tutte quelle persone fisiche che agiscono per scopi strettamente personali estranei all'attività imprenditoriale, artigianale o professionale.

Prestito personale mini e polizza assicurativa

Il prestito personale mini di Unicredit può essere assistito da una polizza assicurativa facoltativa, vita/anni che garantisce la copertura del debito residuo in caso di eventi determinati tra cui inabilità temporanea, ricovero ospedaliero, malattia. Il premio delle polizza è finanziato in un'unica soluzione anticipata e trattenuto al momento dell'erogazione.

Tra l'incartamento richiesto per la domanda, il richiedente è tenuto a presentare la sua documentazione anagrafica o comunque del suo garante o di un eventuale coobbligato e tutta la documentazione che dimostri la percezione di un reddito disponibile.