Si rivolge a privati che devono sostenere una spesa maxi con finalità personali o professionali. Non a caso si chiama Gran Prestito Maxi di Cariparma.

E’ il maxi prestito finalizzato che la banca nell’orbita del Gruppo Gruppo Crédit Agricole, offre a coloro che devono affrontare una spesa che si aggiri tra i 30.000 e i 75.000 euro. E’ possibile richiederlo per l’acquisto di un automobili di grossa cilindrata o di un’imbarcazione; per lavori di ristrutturazione di un’ immobile o per altre necessità varie ed eventuali per la famiglia o anche per l’ufficio.

Requisiti e caratteristiche del maxi prestito

I richiedenti devono avere un’età compresa tra i 18 e i 70 anni, soglia che arriva a 72 nel caso in cui non si sottoscriva l’assicurazione, l’età massima diventa 72 anni.

Il rimborso delle rate che comprendono quota capitale e quota interessi, più un’eventuale quota relativa al premio della copertura assicurativa, avviene attraverso l’addebito automatico sul conto corrente, entro il periodo compreso tra i 19 e i 96 mesi a seconda delle proprie esigenze.

DA LEGGERE: Prestito personale: i requisiti per richiederlo

Quanto ai tassi, è possibile scegliere tra un finanziamento a TAN fisso per tutta la durata del piano di rimborso e un TAN variabile.

Il Maxi prestito viene erogato al momento della sottoscrizione del contratto dalla banca in un’unica soluzione, in tempi molto Il rimborso delle rate mensili.

Protezione Gran Prestito, la polizza da abbinare al maxi prestito

Al Gran Prestito Maxi è possibile abbinare l’assicurazione multirischi Protezione Gran Prestito, del tutto facoltativa. La sottoscrizione della polizza garantisce al cliente la tutela su capacità di rimborso dell’importo ottenuto in caso di imprevisti come morte, invalidità totale permanente da infortunio, malattia grave, perdita dell’ impiego e inabilità temporanea al lavoro. Nel dettaglio, Protezione Gran Prestito prevede il rimborso totale dell’importo dovuto in caso di decesso da infortunio e malattia o invalidità totale permanente da infortunio. Mentre, per i rischi dovuti alle differenti situazioni lavorative nonché per le casalinghe, i pensionati e gli studenti sono previste coperture specifiche. Il costo del premio assicurativo è ulteriormente finanziabile e si aggiunge all’importo erogato da Cariparma, con conseguente incremento del valore del TAEG applicato.