Se abbiamo bisogno di sottoscrivere un prestito esistono molte modalità per accedere al credito, migliorando la nostra posizione: ad esempio, se siamo lavoratori dipendenti o pensionati pubblici e statali, possiamo chiedere un prestito Inpdap (anche se l'Inpdap è stato assorbito dall'Inps) oppure proporre alla banca un garante che si esponga per noi nel caso non riuscissimo a onorare il debito.

Inoltre confrontare i prodotti Agos Ducato, Findomestic, IBL, ecc., magari utilizzando un comparatore di tassi online, potrà aiutarci a scegliere il prestito più adatto alle nostre esigenze, senza dover scomodare garanti, cessioni del quinto, ecc. Tra i prestiti più vantaggiosi oggi sul mercato, risulta particolarmente interessante il Conto PIM di Agos.

Si tratta di un finanziamento che permette di utilizzare una somma fino a 3.100,00 euro, disponibile entro 48 ore dall'approvazione della richiesta fatta ad Agos e di poter poi rimborsare il prestito in rate mensili. Il Conto PIM (Personal Instant Money) ha le sue caratteristiche principali nella velocità di erogazione e nell'inesauribilità del prestito.

Vediamo ora più nel dettaglio le condizioni di Conto PIM che, in gergo bancario, viene definito come un'apertura di credito revolving con fido. La linea di credito viene concessa da Agos a un tasso di interesse Taeg del 13,11% e a un Tan fisso 9,00%.

La velocità di erogazione è sicuramente uno dei vantaggi più evidenti: la somma richiesta, dopo l'approvazione di Agos, sarà accreditata in 48 ore direttamente sul conto corrente del richiedente tramite bonifico bancario oppure a casa tramite una assegno.

Si parlava anche di inesauribilità del prestito: con questo intendiamo che il richiedente potrà usare una parte dell'importo chiesto in liquidità e rimborsarlo dal mese successivo a rate. Ogni mese, tuttavia, le rate rimborsate andranno a ricostituire la riserva di denaro, che sarà subito utilizzabile per altre spese.

Oltre a presentare queste particolari condizioni il Conto PIM non ha costi fissi o quota associativa e, in più, gli interessi verranno applicati soltanto sul credito utilizzato e non sull'intera somma di denaro prestata. In ogni caso, il contratto prevede però una rata minima di rimborso pari al 3% della somma utilizzabile.

Per tutte le informazioni aggiuntive vi consigliamo di visionare attentamente il foglio illustrativo disponibile sul sito, contattare il servizio clienti oppure recarvi direttamente in una delle sedi di Agos.