Oggi vediamo due tipi di prestiti: quello proposto da Rataweb e quello di Fiditalia.

Le garanzie che vi offre il prestito Rataweb sono:

  • Cambiare la rata nel corso del finanziamento senza alcuna spesa. La prima richiesta di modifica può avvenire dopo tre mesi dalla stipula del prestito, ma la prima rata che è possibile modificare sarà la settima. Il cliente potrà richiedere fino ad un massimo di tre modifiche, e tra l'una e l'altra devono trascorrere almeno 6 mesi. Modificando l'importo della rata si modifica anche la durata del prestito.
  • Potete anche saltare la rata, ossia potete posticipare il pagamento delle rate, saltando fino a 3 rate, gratuitamente e senza spese aggiuntive e deve essere richiesto con almeno 15 giorni di anticipo.
  • Potete anche estinguere il prestito cioè potete saldare l'intero importo del finanziamento in qualsiasi momento senza nessuna penale.

Fiditalia, invece, propone il prestito Multipremia, la formula con rate e tassi decrescenti fino al 4.95%.

Chi può richiedere il prestito?

  • Dipendenti con contratto di lavoro a tempo indeterminato;
  • Dipendenti con contratto di lavoro a tempo determinato (la durata del finanziamento non può superare il doppio della durata residua del contratto di lavoro);
  • Lavoratori autonomi;
  • Età compresa tra i 18 e i 72 anni.

Cosa serve per richiedere il prestito?

Basta essere titolare di un conto corrente e presentare:

  • Un documento di identità o di riconoscimento in corso di validità;
  • Il codice fiscale o la tessera sanitaria;
  • Un documento di reddito (3 buste paga, il CUD, il cedolino della pensione e la dichiarazione dei redditi);
  • Utenza fissa intestata;
  • Se siete stranieri occorre anche portare con la carta o il permesso di soggiorno.