Prestiti agevolati - Talvolta la volontà di erogare prestiti va oltre la finalità degli istituti di credito di fare business. Capita, soprattutto in periodi di evidenti difficoltà per imprese e famiglie, che alcune iniziative legate al credito abbiano anche (ma non solo) un carattere sociale, di supporto a chi si trova in particolari situazioni di difficoltà.

Rientra in questa categoria di iniziative sociali quella che prende il nome "Valdarno e la sua gente" (resa possibile grazie al supporto della Regione Toscana) e promossa dalla Conferenza dei Sindaci del Valdarno, dai servizi sociali, dalla Banca Valdarno e dalle Confraternite di Misericordia del territorio.

L'importo massimo del prestito, naturalmente, non è molto alto ed è stato fissato pari a 3000 euro. Il suo fine è quello di aiutare persone che attraversano un oggettivo periodo di difficoltà e che non riescono ad avere una vita decorosa.

I requisiti per poter accedere a questa forma di finanziamento sono:

  • essere cittadini europei o possedere un regolare permesso di soggiorno;
  • essere maggiorenni;
  • avere un indicatore Isee non superiore a 15000 euro;
  • non avere condanne;
  • essere residente nella regione Toscana.

La restituzione del prestito avverrà senza l'applicazione di alcun tasso di interesse ed entro un arco di tempo non eccedente i 36 mesi (solo in casi particolari le tempistiche possono allungarsi di qualche mese).

Per tutti coloro che fossero interessati a questa iniziativa è possibile rivolgerso ai Centri di Ascolto del Valdarno oppure inviare una email a info@misericordiasangiovannivno.it