Prestiti Inarcassa - Inarcassa è la Cassa Nazionale di Previdenza ed Assistenza per gli ingegneri ed architetti liberi professionisti ed ha stanziato due diversi bandi per il 2014 di cui il primo si riferisce ai Prestiti d'onore, mentre il secondo fa riferimento ai finanziamenti in conto interesse finalizzati allo sviluppo ed al miglioramento del proprio studio oppure allo svolgimento delle mansioni per cui i suddetti professionisti sono stati chiamati.

Partiamo dai Prestiti d'onore. I requisiti richiesti per accedere a tale prestito sono:

  • essere clienti Inarcassa;
  • essere in regola con i contributi;
  • non aver usufruito in passato di finanziamenti di Inarcassa.
Inarcassa, poi, individua specificatamente coloro che possono beneficiare di tale prestito e più precisamente afferma che lo stesso può esser concesso:
  • agli under 35;
  • alle professioniste madri che abbiano figli che, al momento della domanda, non abbiano compiuto i 16 anni di età.

Questo prestito consente di ottenere una cifra tra 5000 e 15000 euro che possono essere rimborsati in 12, 24 o 36 mesi. Come accaduto nel 2013, Inarcassa prende in carico il 100% degli interessi sulla somma erogata.

L'altro bando, come detto, fa riferimento ai finanziamenti in conto interessi finalizzato allo sviluppo del proprio studio o per adempiere agli incarichi a cui il professionista è stato chiamato.

I requisiti sono gli stessi previsti per il prestito d'onore a cui, tuttavia, si aggiunge l'aver dichiarato, nell'anno passato, un volume di affari IVA superiore a 15000 euro.

Per quanto concerne i beneficiari, è sufficiente essere iscritti ad Inarcassa da almeno due anni.

Possono essere richiesti fino a 30000 euro per singola richiesta o 45000 qualora sia uno studio associato a farne una. La somma erogata è rimborsabile in 19, 24 e 36 mesi con un abbattimento del 3% ad opera di Inarcassa sul tasso di interesse stabilito.