Microcredito Campania, il prestito senza busta paga per disoccupati, inoccupati e lavoratori svantaggiati dediti ad attività imprenditoriali della Regione Campania offre finanziamenti senza garanzia fino a 25.000 euro: la scadenza del Microcredito Campania è fissata al 16 gennaio prossimo, ecco come accedere al prestito.

Torna anche quest'anno il Microcredito Campania 2014, con prestiti senza busta paga e senza garanzia anche per disoccupati, volti a promuovere le iniziative di micro-impresa avviate o da avviarsi ad opera dei cosiddetti lavoratori svantaggiati e non solo.

Il Microcredito Campania si colloca nel progetto "Fondo Microcredito FSE" offrendo prestiti senza busta paga e senza garanzia da un minimo di 5.000 ad un massimo di 25.000 euro a tasso zero, per un massimo di 60 rate mensili da restituire a partire dal settimo mese dall'erogazione del credito.

Al Microcredito Campania 2014, secondo il bando, possono accedere imprese, lavoratori occupati, autonomi, liberi professionisti, lavoratori CIGO e mobilità, parasubordinati, lavoratori CIGS e CIG in deroga; disoccupati, inoccupati, inattivi, lavoratori in CIGS e mobilità, con priorità ai giovani, disoccupati di lunga durata, donne, immigrati e studenti, diversamente abili, gruppi a rischio esclusione sociale e scuole.

Non tutte le attività imprenditoriali però rientrano nei beneficiari previsti dal bando Microcredito della Regione Campania 2014, i settori ammessi sono i seguenti:

  • servizi al turismo (alloggio, ristorazione, servizi)
  • tutela ambientale
  • servizi sociali
  • servizi culturali
  • ICT (servizi multimediali, informazione e comunicazione)
  • manifatturiero
  • artigianato e promozione prodotti tipici locali
  • commercio di prossimità
  • attività professionali in genere.

Per accedere ai fondi messi a disposizione dal bando Microcredito Campania, la scadenza per la presentazione delle domande è fissata alle 12 del 16 gennaio prossimo. La domanda può essere anche presentata telematicamente attraverso il portale del sito microcreditofse.sviluppocampania.it, al quale rimandiamo per ogni altra eventuale informazione.