Si intende favorire, oltreché la nascita di nuove imprese improntate sulla filosofia Green, nelle imprese già presenti sul territorio lo sviluppo di concetti e modi operativi sempre più energicamente efficienti.

Possono essere oggetto dei finanziamenti tutte quelle opere che favoriranno una maggior efficienza energetica dell'azienda sia in termini di produzione di energia che in termini di abbattimento dei consumi per i normali fabbisogni.

Tutte le Piccole e Medie Imprese interessate, aventi sede legale in Emila Romagna, che siano di tipo industriali, artigiane o di servizi possono partecipare all'iniziativa.

Dopo la prima chiamata, chiusa con un buon successo di 57 progetti finanziati, da luglio 2013 sono riaperte le domande per l'accesso ai finanziamenti del POR Emilia Romagna. Il termine ultimo per la presentazione dei progetti è fissato per il 29 novembre 2013.

La durata massima dell'operazione sarà di 48 mesi per un importo minimo finanziabile di Euro 75.000,00 ed un massimo di Euro 300.000,00. Dalla data di concessione del finanziamento si avranno 18 mesi per realizzare il progetto. Il finanziamento, a tasso agevolato, deriverà per il 40% dal POR (Programma Operativo Regionale) e per il 60% da istituti di credito privati. Il tasso medio complessivo per le imprese ad oggi è di poco superiore al 3%. Sono ammesse le spese documentabili con fattura quietanzata a partire dal 1° gennaio 2013.

Le domande saranno sottoposte a valutazione con attribuzione di un punteggio. A parità di punteggio si darà precedenza al numero di protocollo inferiore, quindi chi arriva prima sarà avvantaggiato.