All'interno del Programma di Sviluppo Rurale 2007/2013 Misura 313 la Regione Umbria lancia l'iniziativa "Incentivazione di attività turistiche" per promuovere l'offerta e la realizzazione di nuovi prodotti e servizi in campo turistico.

Il bando, pubblicato sul bollettino ufficiale regionale in data 6 novembre 2013, è aperto ad imprese private, in partenariati pubblico-privati ed enti pubblici con lo scopo di incentivare lo sviluppo di uno dei settori a più alto potenziale nazionale. Nello specifico saranno gli operatori che svolgono la propria opera in Umbria a beneficiare dei finanziamenti di questo bando.

Le risorse potranno essere usate per la realizzazione di centri espositivi (si comprendono tra le spese ammissibili anche le ristrutturazioni di immobili per tali destinazioni), per la commercializzazione di pacchetti turistici, di promozione pubblicitaria di ogni genere (dal cartaceo con depliant e affissioni al web, alla produzione televisiva e radiofonica ecc.), progetti di valorizzazione del territorio e delle sue risorse peculiari.

L'ammontare dell'importo finanziabile è di 600.000,00 euro, suddiviso tra i soggetti ammessi per spese documentate sostenute a partire dal 1° gennaio 2014 e fino al 31 maggio 2015. I finanziamenti saranno erogati nella misura del 100% per gli enti pubblici e paternariati e del 50% per i soggetti privati.

A ciascun richiedente è concessa una sola domanda, da far pervenire alla Regione Umbria in forma esclusivamente telematica non oltre il 31 dicembre 2013. Per maggiori dettagli relativi alle notizie divulgate in questo articolo si rimanda alla lettura del bando integrale.