Prestito BancoPosta Studi arricchisce il ricco bouquet di prestiti offerti in promozione da Poste Italiane; si tratta di un prestito finalizzato richiedibile per sostenere i progetti di studio del proprio nucleo familiare, e come accennato, viene proposto in offerta fino al 31 dicembre 2013.

Il Prestito BancoPosta Studi di Poste Italiane mette a disposizione da 1.000 a 5.000 euro per nucleo familiare, così ripartiti:

1.000 euro se il proprio figlio frequenta la scuola elementare o la scuola media inferiore;
2.000 euro se il proprio figlio frequenta la scuola media superiore;
3.000 euro se il proprio figlio è iscritto all'università, a corsi professionali o di specializzazione.

La durata varia da 12 a 24 mesi, il TAN è fisso all'8,10%, la modalità di erogazione prevede l'accredito diretto su conto BancoPosta mentre la modalità di rimborso contempla il versamento di una rata mensile dall'ammontare costante con addebito diretto su conto BancoPosta del richiedente. Le spese di istruttoria, incasso rata e invio comunicazioni periodiche ammontano invece a 0.

Per rendere concretamente i termini della propria offerta è sufficiente pensare che a fronte di 3.000 euro ricevuti, l'utente sarebbe chiamato a versare 24 rate mensili da 135,82 euro l'una; il TAN è fisso all'8,10% mentre il TAEG ammonta all'8,65%. Gli interessi risultano pari a 259,68 euro, che in aggiunta ai 7,50 euro di imposta sostitutiva e ai 10,12 euro di interessi di preammortamento fanno lievitare il costo totale del finanziamento a 277,30 euro; l'importo totale dovuto dal beneficiario ammonta per tanto a 3.277,30 euro.