Oggi come oggi, chiedere un prestito è diventato un fatto quotidiano soprattutto per i giovani che sono i più colpiti dalla crisi economica.

Intesa San Paolo in tal proposito offre a tutti i giovani lavoratori, anche se non hanno un lavoro a tempo indeterminato, il prestito Superflash, un prestito a tasso fisso molto vantaggioso. Il prestito possono richiederlo i giovani lavoratori con un'età compresa tra i 18 e i 35 anni. Per richiedere il prestito occorre avere un conto corrente bancario anche se non è del gruppo Intesa. Il prestito si può richiedere per esigenze personali o familiari ma non per l'acquisto di beni o immobili. L'importo minimo richiedibile è di 2.000 euro fino ad un massimo di 30.000 euro. La durata del prestito va da un minimo di 2 anni ad un massimo di 10. E' possibile, per questo tipo di prestito, richiedere il rimborso totale o parziale, ed è inoltre bene rammentare che il prodotto è proposto in offerta fino al 30 novembre.

Un altro prestito studiato per i giovani studenti è Tuttofare Giovani promosso da Monte dei Paschi di Siena. Tuttofare Giovani è un prestito flessibile richiedibile da tutti i giovani studenti con un'età compresa tra i 18 e i 35 anni. Questo tipo di prestito è molto vantaggioso e personalizzabile: infatti si può scegliere l'importo della rata o la durata del finanziamento. Inoltre è possibile sospendere, con un piccolo preavviso, il pagamento delle rate fino a 6 mesi oppure cambiare il piano di rimborso.

In questo tempo di crisi un prestito è una boccata d'ossigeno che può aiutare molte persone, soprattutto giovani lavoratori e non, ed è per questo che molte banche si stanno muovendo per creare offerte sempre più vantaggiose e flessibili.