Prestiti pensionati INPS: proponiamo un confronto tra le offerte di Unicredit e BNL. Per tutti i pensionati INPS molte banche offrono la possibilità di richiedere prestiti non finalizzati ad uno specifico uso ma per soddisfare ogni tipo di bisogno.

Unicredit propone "Superquinto INPS", il finanziamento che consente di ricevere fino a 75.000 euro per tutti i pensionati INPS per qualsiasi tipologia di utilizzo. La somma ricevuta è rimborsabile in rate mensili per una durata minima di 24 mesi fino ad un massimo di 120 mesi. L'importo sarà trattenuto automaticamente dalla pensione fino ad un massimo di 1/5 dell'intera pensione. I tassi di interesse sono fissi e stabiliti in base a importo e lunghezza del finanziamento.

Richiedere SuperQuinto INPS è inoltre molto semplice e molto veloce poiché non vi sono particolari garanzie patrimoniali da rilasciare.

Sulla stessa linea, e con gli stessi obiettivi il prestito "BNL Pensione dinamica" che consente a tutti i pensionati INPS di ricevere dall'istituto di credito fino ad un massimo di 90.000 euro da utilizzare per ogni bisogno.

Anche in questo caso è previsto il rimborso in rate da un minimo di 24 fino ad un massimo di 120 mesi attraverso l'addebitamento diretto sulla pensione di un importo pari al massimo ad un quinto della della stessa. I tassi di interesse sono anche in questa offerta fissi per qualsiasi importo scelto.

Importante ricordare che BNL pensione dinamica non è riservato solamente agli appartenenti agli Enti Previdenziali INPDAP ed INPS ma a tutta la categoria.