Per rilanciare l'economia italiana, per sostenere le PMI e le start up dei giovani imprenditori, costrette a fronteggiare la stretta creditizia degli Istituti bancari e la prolungata recessione economica, una soluzione potrebbe essere quella di usufruire di finanziamenti a tassi agevolati regionali, ecco alcuni bandi attivi della Lombardia,Veneto, Toscana e Abruzzo.

La Regione Lombardia offre "Prestito Giovane Impresa" a tasso agevolato fino a 15.000 euro a tasso agevolato, promosso dalla CCIAA di Monza e Brianza per l'avvio di start up; il bando scade il 31/12/2014.

Inoltre la Regione per sostenere le nuove imprese e start up, offre con il progetto "Sviluppo Nuove Imprese Innovative 2013" contributi a fondo perduto fino al 50% in collaborazione con CCIAA di Milano; il bando scade il 20/12/2013.

La Regione Veneto offre finanziamenti a tassi agevolati fino al 100% per progetti strategici nel settore del turismo; il bando rimarrà attivo fino ad esaurimento fondi.

La Regione Toscana offre il progetto "Piccolo è Grande", un finanziamento a tasso agevolato fino al 75% per l'ammodernamento e l'ampliamento delle imprese commerciali e artigianali; il bando scade il 20/12/2013.

La Regione Abruzzo offre il Fondo Microcredito, finanziamenti a tasso agevolato fino a 25.000 euro per favorire l'accesso al credito per le PMI locali; il bando è in fase di attivazione.

Mentre il programma "Progress" offre contributi a fondo perduto fino all'80% per finanziare iniziative su tutto il territorio nazionale di progetti di sperimentazione e supporto sociale; il bando scade il 16/ 12/2013.