Piccoli prestiti personali: a confronto le offerte di Unicredit e Agos Ducato.

Le erogazioni dei prestiti sembrano essere in calo, ma sempre più persone hanno bisogno di piccoli prestiti per ottenere liquidità o per necessità personali di ogni genere. Proprio per cercare di soddisfare questi bisogni Agos Ducato e Unicredit hanno creato un programma di prestiti di somme contenute con modalità e tassi di interesse di rimborso convenienti.

La banca Unicredit, attraverso il finanziamento "CreditExpress Mini" si rivolge proprio a coloro che hanno bisogno di una cifra tra 1.000 e 3.000 euro da utilizzare per l'acquisto di beni di consumo, mezzi di trasporto o anche beni durevoli purchè non siano immobili. Il prestito è rivolto a tutti coloro che hanno meno di 75 anni e prevede il rimborso in rate da un minimo di 12 mesi fino ad un massimo di 36. Il tasso d'interesse è fisso ed è calcolato in base alle modalità di rimborso prescelte ed all'importo del finanziamento.

Sulla stessa linea e con gli stessi obiettivi, il finanziamento "Piccoli prestiti" di Agos Ducato, anche se gli importi richiedibili sono maggiori rispetto al primo istituto di credito (da un minimo di 2.750 euro fino ad un massimo di 30.000 euro). Il periodo di rimborso varia dai 12 ai 120 mesi e i tassi di interesse TAN e TAEG vengono sempre calcolati in base alle scelte del cliente.
In entrambe le offerte non sono richieste particolari garanzie ed il rimborso avviene attraverso l'addebito diretto della rata sul conto corrente associato.