Anche i disoccupati possono richiedere dei piccoli prestiti per le esigenze più disparate, come acquistare una piccola automobile. Ottenerli è possibile, grazie a tutte quelle banche che in Italia garantiscono questo servizio, diventato per certi versi fondamentale, considerato il momento storico che il cittadino italiano, e non solo, si ritrova ad affrontare.

Un'importante aiuto in questo caso ci arriva dal portale di Supermoney. Una volta collegati al portale è possibile effettuare mediante semplici passaggi un confronto delle migliori offerte per i prestiti attualmente disponibili. Lasciando i propri dati anagrafici è inoltre possibile scoprire il nome della banche che garantiscono tali finanziamenti.

La nostra scelta quest'oggi è ricaduta sulla categoria dei disoccupati. Si è scelto un profilo facilmente rintracciabile nella società, ovvero un disoccupato di trent'anni che ha bisogno di un piccolo prestito pari ad una somma di cinque mila euro, per uso liquidità. Il nostro disoccupato ideale risiede a Cagliari ed intende rimborsare il prestito in cinque anni.

Dal confronto ne è emerso il seguente risultato. La migliore offerta prevede rate mensili di 108,08 euro al mese, con TAN 11,04% e TAEG 17,07%. Il totale da rimborsare nell'arco dei cinque anni sarà 7.240,50 euro. La banca in questione è la Banca Popolare di Sondrio tramite l'offerta Prestito personale. Da segnalare anche le offerte della Banca Popolare di Vicenza (rata da 111,2 euro al mese) e la Credem (rata da 111 euro al mese con il Prestito Personale Avvera).